Che Domenica In sia diventato un luogo televisivo in cui Mara Venier trasferisce non solo la conduttrice che è in lei, ma praticamente tutta se stessa, comprese le sbavature e le imperfezioni, divenute i punti di forza del programma, lo diciamo da tanto tempo. Nella puntata del 27 gennaio è successo qualcosa di più, perché la Venier in studio si è portata persino il colpo della strega, da cui è stata colpita nelle scorse ore. E manco a dirlo, più che un elemento di disagio, la cosa si è trasformata in valore, divenendo pretesto per una gag improvvisa e inattesa durante l'intervista a Vincenzo Salemme.

L'attore napoletano era ospite della trasmissione per presentare l'ultimo film di cui è co-protagonista, ma l'intervista con Mara Venier si è trasformata in occasione per conversazioni su ricette di cucina, tra frittate di maccheroni e sugo alla genovese, e alcuni momenti della carriera di Salemme particolarmente significativi. Proprio mentre il comico raccontava come era nata una sua gag famosa nella commedia teatrale "E fuori nevica", Mara Venier si è improvvisamente alzata in piedi, iniziando a girare attorno alla poltrona su cui era seduta. Sorpreso, Salemme si è fermato chiedendo cosa fosse accaduto. "Ho il colpo della strega. Qualcuno me l’ha tirata”dice ridendo la Venier, gestendo la situazione di potenziale imbarazzo con la solita, grande caparbietà.

A quel punto Salemme le ha retto la gag, alzandosi in piedi e iniziando a seguirla nei suoi giri attorno alla sedia, continuando a raccontare il suo aneddoto. L'effetto in studio è stato naturalmente di grande ilarità, presupposto per una risata che ha seppellito ogni genere di imbarazzo per la conduttrice, che resiste anche al colpo della strega e di non andare in onda per un problema fisico non ci pensa nemmeno lontanamente.