Fanpage.it apprende da fonti vicine a Mara Venier che la conduttrice sta bene, è a casa e sta ricevendo tutte le cure di supporto per recuperare i problemi di salute derivati dall'intervento ai denti andato male. La semi paralisi al viso è stata scongiurata in tempo da un altro specialista, il chirurgo Maxillo Facciale Valentini Valentino. Pare sarebbe già pronta (o partita) la denuncia a carico del dentista che l'avrebbe ridotta in quelle condizioni e, sic stantibus rebus, la Domenica In di zia Mara salterebbe solo domenica 13 giugno, non per ulteriori complicazioni, bensì per via degli Europei 2021.

Il ricovero d'urgenza e la foto in ospedale

Quando Mara Venier domenica scorsa è andata in onda spiegando la sua disavventura con i denti, nessuno avrebbe immaginato che dietro quelle parole e l'uso del termine ‘trauma psicologico' si nascondesse lo scatto che si è apprestata poi a condividere due giorni dopo sul suo profilo Instagram. In tv aveva detto: "Sono stata operata due volte ai denti, volevo dirvelo. Ho fatto un lungo intervento da un dentista qui a Roma e nei giorni successivi non è andato niente bene, sono andata da Valentino Valentini che mi ha operato venerdì per cercare di risolvere un po' qualche problema. Io non so quanto tempo ci vorrà ma io voglio essere qua e voglio superare questo trauma psicologico che ho subito". Da lì, il lungo sfogo accompagnato dalla foto scattata nel letto di ospedale dove è stata operata d'urgenza.

Quando tornerà in onda con Domenica In

Alla luce della rabbia che ha accompagnato dal primo momento il suo ricovero e l'intervento d'urgenza che ha dovuto subire, pare che la denuncia al dentista che l'aveva in cura sia una certezza consolidata e che la situazione verrà seriamente risolta nelle sedi opportune. Intanto la Venier è pronta a tornare con le ultime due puntate di Domenica In previste per domenica 20 e 27 giugno, dopo le quali condurrà l'attesissima serata Una voce per padre Pio prevista su Rai 1 per il 4 luglio. Un pit stop momentaneo, che aprirà alla chiusura di un anno molto intenso e ricco di forti emozioni.