176 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Malore per Giovanni Ciacci dietro le quinte: “Tornerò più forte di prima”

Soccorso proprio da Raimondo Todaro, suo compagno di ballo, l’opinionista televisivo ha raccontato quanto accaduto poco fa su Instagram.
176 CONDIVISIONI
Immagine

Giovanni Ciacci ha accusato un malore ieri sera, dietro le quinte di "Ballando con le stelle". Soccorso proprio da Raimondo Todaro, suo compagno di ballo, l'opinionista televisivo ha raccontato quanto accaduto poco fa su Instagram, ringraziando anche il pubblico a casa. Per lui, solo un piccolo problema di pressione.

Le parole di Giovanni Ciacci

È sicuramente il personaggio più controverso di questa edizione, capace di attirare a se simpatie e antipatie, così come polemiche (si prenda, come esempio, quella che ha investito Ivan Zazzaroni nei giorni scorsi). Di certo, è voluto bene da tutto lo staff, da tutta la produzione e soprattutto dal pubblico a casa. Così, con una foto che racchiude il senso della puntata di ieri sera, Giovanni Ciacci ha ringraziato tutti e ha fatto sapere di stare molto meglio.

Buongiorno a tutti . Questa foto racchiude tutta la nostra puntata di ieri sera.
Grazie per il vostro affetto e i mille messaggi .
Grazie per averci fatto vincere il tesoretto social .
Grazie a @todaroraimondo .
Grazie a @milly_carlucci e tutta la produzione di @ballandoconlestelle .
Non sono stato bene ieri sera ma tornerò in pista più forte e più scandaloso che mai … #dance #love #smile #ballandoconlestelle#friends #tango

Il successo di Ballando con le Stelle

Il personaggio di Giovanni Ciacci è sicuramente funzionale al buon successo di ascolti di "Ballando con le stelle". Il programma condotto da Milly Carlucci si è tolto la soddisfazione di battere ieri sera "Amici 17" alla sua puntata d'esordio, rovinando così il debutto della nuova edizione del format condotto da Maria De Filippi. Ieri sera, "Ballando con le stelle" è stato visto da più di 4.5 milioni di spettatori mentre "Amici" si è fermato a 3.9 milioni di spettatori.

176 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views