La puntata di ‘Che tempo che fa‘ trasmessa domenica 1 dicembre, è stata caratterizzata da tantissimi ospiti e qualche imprevisto. Fabio Fazio e Luciana Littizzetto, infatti, hanno dovuto fare i conti prima con dei problemi di audio e poi con un breve black out. Protagonista di entrambi i problemi tecnici, la comica torinese.

Luciana Littizzetto entra in studio e salta l'audio

Luciana Littizzetto è entrata in studio per il consueto monologo. La comica ha fatto il suo ingresso sulle note della sua parodia del remix sulle frasi di Giorgia Meloni. Canticchiando e saltellando sulle note di "Sono Luciana, sono una donna, sono una madre, sono pisquana", ha raggiunto Fabio Fazio al centro dello studio. Purtroppo, però, l'audio è saltato e ha lasciato spazio a un fastidioso frastuono. Il conduttore prima ha ironizzato: "Questo è quello che fa lei", poi ha mandato la pubblicità. Sembra che il problema abbia avuto origine dal microfono usato da Lucianina.

La gag su Barbara D'Urso e il black out

Una volta risolto il problema dell'audio, Luciana Littizzetto ha fatto il suo monologo, nel corso del quale ha spaziato dalle disposizioni sui rapporti sessuali date da Antonio Conte ai giocatori dell'Inter al look di Cristiano Ronaldo. Poi, ha parlato delle luci di Barbara D'Urso:

"Secondo me, io ho bisogno di avere delle luci migliori in faccia. Ho bisogno di luci più potenti. Voglio che mi mettiate le luci di Barbara d'Urso. Io voglio quella roba lì. La bellezza di una donna non dipende solo dal trucco, ma soprattutto dalle luci. Alla mia parola d'ordine, mettetemi delle luci belle cariche, voglio essere brasata come un'aletta di pollo. La parola d'ordine è ‘Rompete le rughe'".

La luce si è fatta sempre più intensa fino a quando è saltato tutto. La comica ha commentato: "Ma veramente è saltata anche la luce? Secondo me ci sabotano". In effetti, in questo caso, è difficile dire se si sia trattato di una gag o di un vero e proprio problema tecnico. Fabio Fazio, munito della luce dello schermo del cellulare, ha accompagnato Luciana Littizzetto al centro dello studio mentre lei protestava: "Sei tu che mi vuoi oscurare, pirla. C'è qualcuno che ha una pila dei cinesi per caso?". Poi la luce e tornata e la comica ha potuto completare il suo monologo.