"Beppe è una persona che stimo, ci siamo sentiti e ci siamo fatti una risata”, così Luca Argentero fa chiarezza su Fanpage.it sul curioso scambio di battute su Twitter con il collega Giuseppe Fiorello. Nei giorni scorsi, il protagonista de Gli orologi del diavolo ha condiviso un articolo che rimarcava come la sua serie abbia avuto successo "senza medici, né infermieri". Il protagonista di Doc – Nelle tue mani, aveva replicato evidenziando la stranezza di quel tweet.

Luca Argentero fa chiarezza

Luca Argentero, ai microfoni di Fanpage.it, ha chiarito che il polverone che si è alzato a seguito di un semplice scambio di battute su Twitter è stato eccessivo. Ha avuto modo di sentire Giuseppe Fiorello, collega per cui nutre stima, e si sono fatti una risata:

"A me fa sorridere perché le cose diventano sempre molto più grandi di quello che in realtà sono. Penso che sia sinonimo di grande passione per il proprio lavoro, quando uno sostiene, difende o giustifica delle scelte. Nel mio caso, come nel caso di Beppe c'è grande passione per quello che facciamo, grande attaccamento rispetto alle storie che portiamo. Magari uno si lascia prendere dall'entusiasmo e dice una parola in più invece che una in meno. Beppe è una persona che stimo, che conosco e con cui ovviamente ci siamo sentiti e ci siamo fatti una risata su tutto il casino che si era creato per due battutine innocenti. È il clamore che scatta che fa sorridere. La cosa in sé è un eccesso di entusiasmo, ma è positivo".

Fiorello e il successo della fiction “senza medici e infermieri”

All’indomani della messa in onda delle prime due puntate della fiction Gli orologi del diavolo, Giuseppe Fiorello aveva ringraziato il pubblico per l’accoglienza ricevuta dalla serie, citando il passaggio di un articolo pubblicato da Stefano Balassone su La Repubblica che sottolineava “l’accoglienza del pubblico di Rai1, nonostante l'assenza di ospedali, medici, infermieri e storie di corsia”. Passaggio sottolineato in rosso nel tweet di Fiorello, che aveva aggiunto: “Ho sempre lavorato così, non mi piace andare sul sicuro”.

Lo scetticismo di Argentero: “Quali altre serie con medici e infermieri?”

Sotto quel tweet, poi rimosso da Fiorello, era arrivato il primo commento di Argentero. “Che strano tweet”, aveva scritto il volto di Doc – Nelle tue mani, innescando un botta e risposta. L'attore de Gli orologi del diavolo aveva chiarito di stare parlando in generale, replica davanti alla quale Argentero aveva espresso un certo scetticismo: “Ma come? Ci sono altre serie in onda con medici e infermieri? O è sottolineato in rosso per puro caso?”.