Non vedremo Lorella Boccia al Festival di Sanremo 2020, al contrario di quanto lasciavano intendere i rumors emersi nei giorni scorsi. Ci ha pensato lei stessa a smentire, ammettendo di aver ancora molta strada da fare: la ballerina di Amici ha solo due esperienze come conduttrice nel curriculum, nel daytime di Amici e a Rivelo, format di interviste. L'indiscrezione sulla possibile presenza all'Ariston nel ruolo di valletta al fianco di Amadeus le era costata qualche critica e la cara vecchia accusa di essere "raccomandata".

La smentita di Lorella Boccia

Era stato il magazine Chi a diffondere lo scoop di una presunta trattativa tra Sanremo e Lorella Boccia, in lizza insieme a Elisabetta Gregoraci. Non dimentichiamo infatti che la Boccia ha sposato Niccolò Presta ed è pertanto nuora del celebre agente dei vip italiani Lucio Presta, peraltro manager dello stesso Amadeus. La 28enne ballerina romana ha respinto definitivamente rumors e insinuazioni, chiarendo a Tv Sorrisi e Canzoni:

Smentisco i gossip: Sanremo lo guarderò in tv, anche se il Festival resta il sogno di tutti i conduttori. Io devo ancora fare gavetta. Poi si vedrà. Come si dice a Napoli: “Stamm’ tutt’ sott’o cielo.

Sanremo 2020: chi sarà la valletta al fianco di Amadeus?

Mai come quest'anno il ruolo della co-conduttrice al fianco del conduttore e direttore artistico è al centro del gossip. Si è detto tutto e il contrario di tutto, persino di un tentativo di Francesco Facchinetti di inserire nel cast l'influencer Giulia De Lellis, che avrebbe però ricevuto un secco "No, grazie" dalla Rai (un rifiuto che in realtà la De Lellis ha smentito). Se la Boccia ha preso le distanze dal Festival, non è ancora chiaro se la Gregoraci (anche lei seguita da Presta) potrebbe effettivamente essere un'opzione considerata da Amadeus. Al momento, manca la certezza persino su Diletta Leotta, che pareva a un passo dall'Ariston. Al contrario, stando alle ultime notizie, la sua presenza sul palco sarebbe alquanto improbabile. Ricordiamo che il Festival di Sanremo si svolgerà dal 4 all'8 febbraio 2020.