66 CONDIVISIONI
video suggerito

C’è posta per te, la terza puntata del 27 gennaio 2018 (DIRETTA LIVE)

66 CONDIVISIONI

Sabato 27 gennaio, Canale5 lascia spazio alla terza puntata di 'C’è posta per te'. Il programma condotto da Maria De Filippi proporrà al pubblico nuove storie, alcune che emozionano e fanno riflettere, altre che strappano un sorriso. Gli ospiti speciali della puntata saranno Ilary Blasi, Radja Nainggolan e Alessandro Florenzi.

In evidenza

Ilary Blasi, Radja Nainggolan e Alessandro Florenzi ospiti di 'C'è posta per te'

Immagine

Sabato 27 gennaio va in onda la terza puntata di ‘C'è posta per te‘. Il programma condotto da Maria De Filippi continua a contare sull'affetto del pubblico. Gli spettatori amano quella sapiente miscela di storie emozionanti che fanno riflettere e liti frizzanti che a volte strappano un sorriso. Ciliegina sulla torta, i volti noti che di volta in volta fungono da sorpresa per persone che hanno affrontato un momento particolarmente difficile e – il più delle volte – doloroso. Anche nella terza puntata non mancheranno gli ospiti speciali. A impreziosire la serata saranno la showgirl e conduttrice Ilary Blasi e i campioni Radja NainggolanAlessandro Florenzi.

Gli ascolti di ‘C'è posta per te'

I primi due appuntamenti con ‘C'è posta per te' hanno battuto la concorrenza senza alcuno sforzo. La prima puntata è stata seguita da 5.698.000 spettatori pari al 29.3% di share. La seconda puntata ha visto crescere i dati a 5.914.000 spettatori con il 30.1% di share. Non resta che attendere domani per scoprire se anche la terza puntata sia riuscita ad appassionare il pubblico di Canale5.

A cura di Daniela Seclì
00:38

Laura perdona Luca e svela: "Io e sua moglie siamo diventate amiche"

Immagine

Laura, una volta aperta la busta, commenta: "Ero sicura che fosse lui". Luca prende la parola: "Non sei mai stato un passatempo per me, ho fatto tanti sbagli, li ammetto e ti chiedo scusa. Non c'è più nessuno fra di noi. Ho lasciato mia moglie. Sono disposto a prendere casa con te anche domani".

La reazione di Laura alle parole di Luca

Laura commenta: "Lui è bravissimo a dire bugie. Ha mantenuto questa cosa per tre anni. Solo un mese fa ha fatto la gita fuori porta con la moglie. Io l'ho chiamato e ho sentito la voce di lei che diceva ‘Chiudi'. Ma Luca ha detto che ero pazza io a sentire le voci. Quella notte ho fatto avanti e indietro. Poi ho ricevuto la chiamata di sua moglie che mi ha detto ‘Mi passi mio marito per favore?'. Lui dice tante cose che non sono vere, non so se credere a lui o a lei. Maria, loro dormono ancora insieme. Aveva anche organizzato le ferie con lei. Luca hai detto un sacco di bugie come faccio a crederti? Deve regolarizzare le sue cose, io non vado a vivere con un uomo sposato. Ho sofferto parecchio, da quando si è saputo tutto non sono più io. Una volta mi bastava il mazzo di fiori per perdonarti, ora non mi basta più. Pensi che io sia la cretina di turno che puoi raggirare come hai fatto per anni".

Laura ammette di amare ancora Luca

Luca replica: "Rimani convinta di ciò che ti è stato detto. Io è da un anno a questa parte che non mollo". Laura si infastidisce: "Ma è da un anno che continui a fare errori, un mese fa l'hai portata in camper. Delle tue spiegazioni mi importa meno di zero. Tua moglie lo sa che sei qua?". Luca risponde di sì e lei aggiunge: "Io gliel'ho detto alla moglie, ormai siamo diventate amiche. La sera stessa in cui è arrivato il postino ho chiamato la moglie: ‘Sai che tuo marito mi ha fatto una sorpresa?' e lei mi ha detto ‘No, non ci credo'. Ormai la aggiorno su tutto, anche l'altra sera che Luca mi ha fatto cantare la serenata. Lei dice che la sera torna da lei. Sembra una barzelletta". La donna sottolinea ancora una volta di non avere più fiducia in Luca ma su domanda di Maria De Filippi ammette: "Non posso dire di non amarlo, lui gioca perché sa che provo un sentimento per lui. Che intenzioni hai una volta uscito di qua?". Luca assicura: "Di andare a casa tua con te. E gli altri giorni? Se mi dai le chiavi entro, altrimenti ti aspetto. Qualsiasi cosa dobbiamo affrontarla insieme". I due svelano anche che in alcune occasioni, Laura ha schiaffeggiato Luca. Maria fa la fatidica domanda: "Apro o chiudo? Puoi anche schiaffeggiarlo". Nonostante i dubbi, Laura apre la busta perché sente la mancanza di Luca. I due si stringono in un abbraccio.

A cura di Daniela Seclì
00:07

Luca ha mentito a Laura dicendosi separato, la donna rifiuta l'invito poi si presenta in studio

Immagine

Luca si rivolge a ‘C'è posta per te' per far pace con Laura, la donna che ama. La donna si rifiuta di avere a che fare con lui, è arrabbiata perché Luca le ha raccontato delle grandi bugie. Quando l'ha conosciuta le ha detto di essere separato e invece era ancora sposato e viveva con la moglie. Spera di recuperare il loro rapporto. Per lei ha lasciato la moglie.

Luca e Laura si sono conosciuti su Facebook tre anni fa. Lei gli ha detto subito di essere separata e così ha detto lo stesso anche lui. In poco tempo, si è innamorato di lei. Ha iniziato a frequentare la famiglia di Laura. La donna, però, ha notato delle stranezze perciò ha chiesto in Comune lo stato civile di Luca e ha scoperto che è ancora sposato. Così, gli ha detto di non volerlo più vedere.

Pian piano Luca è riuscito a recuperare il rapporto con Laura assicurandole – e mentendo per l'ennesima volta – di essersi separato davvero. Laura gli ha creduto. Poco dopo, però, la moglie di Luca ha contattato Laura e le ha svelato la verità. Così la donna si è allontanata di nuovo da Luca. Con caparbietà, l'uomo è riuscito a riconquistarla, ma è intervenuta di nuovo la moglie che ha assicurato a Laura di avere ancora rapporti sessuali con il marito. Laura, allora, ha lasciato Luca, stavolta in modo definitivo. Laura raggiunta dal postino di ‘C'è posta per te' ha rifiutato l'invito. Poi, però, si è presentata in studio.

A cura di Daniela Seclì
23:55

L'ironia di Ilary Blasi: "Marco perché mi vuoi mettere sdraiata? Che intenzioni hai?"

Immagine

Marco ha accettato l'invito. Entra in studio dicendosi curioso. Quando la busta si apre, dall'altra parte c'è un bambino e il giovane esclama: "Mi assomiglia parecchio". Maria De Filippi chiarisce che non è suo figlio. Si apre una seconda busta e appare Ambra. Marco si scioglie in lacrime e le manda un bacio.

Ambra ringrazia Marco per essersi preso cura di lei

La sorella prende la parola: "Marco se oggi sono qua è perché non sono mai riuscita a esprimere la mia gratitudine nei tuoi confronti. Quando i nostri genitori se ne sono andati mi hai coccolato come una mamma e protetto come un padre. Grazie per avermi accudito e avermi fatto vedere la vita in un modo migliore. Grazie per tutto ciò che hai fatto per me. Diego non potrà conoscere i nonni ma potrà contare su uno zio strepitoso come te". 

Maria De Filippi legge una lettera per Marco

Una lettera letta da Maria ribadisce il ruolo importante di Marco nella vita di Ambra: "Mi aiuti a seguire i miei sogni, risolvi i miei bisogni e non troverò mai le parole giuste per dirti grazie che ci sei. Mamma e papà si sono spenti uno dopo l'altro e anche se sono passati 7 anni, mi sembrano 7 minuti. Papà mi mangiava di baci, mamma era premurosissima e tu eri il suo cocco. Aveva sempre parole buone per te. Chissà perché il destino è stato tanto cattivo con noi. Avevo 20 anni quando li ho persi e tu potevi andartene e farti la tua vita e invece sei rimasto con me. Credimi, sono in grado di coccolarti e ascoltarti proprio come tu fai con me. Io ho te e tu hai me e abbiamo loro, i nonni più belli del mondo".  I nonni entrano brevemente in studio. Il tempo di un abbraccio. Entra poi Ilary Blasi.

Ilary Blasi si congratula con Marco per la sua generosità

Marco è incredulo e con un filo di voce le dice: "Sei bellissima, non è che ti vuoi mettere sdraiata?". Ilary risponde prontamente: "Perché mi vuoi mettere sdraiata? Che intenzioni hai Marco, fammi capire". Poi la showgirl si è fatta seria:

"Voi siete l'esempio per noi. Mi ha colpito il fatto che tu abbia raccolto tua sorella da terra, fisicamente e umanamente. Hai mostrato di essere generoso, paziente e altruista con Ambra. Non ho fratelli maschi ma se ne avessi avuto uno, avrei voluto che fosse esattamente come te. Mi prometti che penserai anche un po' di più a te stesso?"

Marco si è impegnato in questa promessa, poi ha aggiunto: "Che dico di Ilary in giro? Peccato che sta con Francesco. Se volevo la maglia della Roma? Basti e avanzi te". Ilary Blasi regala a Marco degli attrezzi da giardinaggio e un trattore. Lo splendido rapporto tra Ambra e Marco ha commosso gli spettatori.

A cura di Daniela Seclì
23:30

Ilary Blasi è la sorpresa per Marco, giovane affranto per la morte dei genitori

Immagine

È il momento della sorpresa che vede protagonista Ilary Blasi. La conduttrice entra in studio e Maria De Filippi si complimenta per i suoi successi televisivi. Entra anche Ambra, che scrive a ‘C'è posta per te‘ per suo fratello Marco. La loro vita era spensierata. Il padre aveva realizzato il suo sogno, comprando una casa in campagna, con un mutuo da 500 euro al mese. Nel 2010, Ambra riceve una telefonata, il padre era deceduto dopo aver avuto un infarto. Stava allenando dei ragazzi a calcetto.

Otto mesi più tardi muore all'improvviso anche la madre. Quando apprende la notizia, Ambra sviene. Marco la prende in braccio e da allora non l'ha mai lasciata sola. Ambra è rimasta incinta del suo compagno, il primo a saperlo è stato il fratello. È stato vicino alla sorella durante il travaglio e ora è innamorato perso del piccolo Diego. La casa di campagna è stata divisa in due, da una parte c'è Ambra e il suo compagno e dall'altra Marco. La giovane vorrebbe dire al fratello che è in grado di badare a se stessa. Il motivo della scelta di Ilary Blasi risiede nel fatto che Marco sia solito dire alla sua fidanzata: "Se dovessi tradirti lo farei con Ilary Blasi".

A cura di Daniela Seclì
23:15

Mario e Luigi riabbracciano il papà dopo 43 anni: "Siete sempre stati nel mio cuore"

Immagine

Giovanni ha accettato l'invito. Si dice un fan del programma di Maria De Filippi. Si procede con la doppia busta. Dietro la prima c'è Sara – figlia di Mario – e Giuseppe, amico dei due fratelli. Giuseppe parla di un amico – si riferisce a Mario – definendolo un gran lavoratore, un uomo con i piedi per terra e conclude: "Lei è Sara, la figlia di quest'uomo che mi ha chiesto aiuto". La giovane prende la parola: "Per un periodo non sono stata in contatto con il mio papà e ho capito quanto ti possa mancare quando non puoi vedere tuo padre. Se mio padre avesse conosciuto il suo, sarebbe stato una persona diversa. Ti chiedo di attraversare questa busta perché sarebbe bello che tu lo conoscessi".

L'emozione di Mario

Giovanni apre la seconda busta e si ritrova davanti Mario, Luigi e Sara. Mario prende la parola: "Sono Mario, sono tuo figlio". Giovanni si commuove. Mario aggiunge: "Da 43 anni aspetto questo momento. Avevo 5 anni quando ci siamo visti per l'ultima volta. Ho ricordi bellissimi di te, quando ci venivi a trovare dai nonni, mi prendevi in braccio e io sentivo la tua barba che mi faceva il solletico. Delle domande mi hanno accompagnato in tutti questi anni: perché sei andato via? Ci hai cercato? Ti siamo mancati? Hai altri figli? Quando eravamo all'orfanotrofio, ogni sera prima di andare a dormire, parlavamo di te e ci dicevamo che non avremmo smesso mai di cercarti fino a quando ti avremmo trovato. Siamo andati all'ambasciata, ma sembrava che non ci fosse più traccia di te. Adesso anch'io sono padre, ho due figlie. Una di 10 anni e l'altra di 18. E presto mia figlia mi renderà nonno e a te ti renderà bisnonno".

La gioia di Luigi

Ecco le parole di Luigi: "Ciao papà sono Luigi. Ti ho visto l'ultima volta che avevo sei anni e ora dopo 43 anni sono felice come un bambino. Anch'io sono padre, ho una figlia di 14 anni. Anche lei è felice di conoscerti. Ora saremmo felici di avere tanto tempo da trascorrere insieme. Siamo ancora tutti giovani".

Giovanni spiega l'assenza durata 43 anni

Giovanni ha spiegato cosa è accaduto in questi anni: "Ho sofferto. La madre non voleva niente da me, solo la mia busta paga. Quando li lasciavo piangevo perché non potevo stare con loro, il tribunale aveva deciso così. Sì, avrei voluto rapirli, ma mi hanno preso…Ora ho due figli, Nadia e Fabio. Sanno di avere due fratelli. Quando sono tornato in Italia, mandavo sempre i soldi con la posta ma non ho ricevuto mai una risposta. Mandai da loro una mia amica tedesca e mi disse che avevano detto di non volerne sapere di me. Ho a casa la loro foto di quando erano piccoli, li ho sempre avuti nel cuore. Tolgo la busta". Giovanni, Luigi e Mario si riabbracciano tra le lacrime.

A cura di Daniela Seclì
22:58

Luigi e Mario cercano il padre Giovanni che non vedono da 43 anni

Immagine

La puntata procede con la storia di due figli. Giuseppe è un amico di Luigi e Mario, Sara è la figlia di Mario. Giuseppe chiama il programma per stare vicino a Luigi e Mario che stasera potrebbero vedere finalmente il loro papà dopo 43 anni. L'uomo, di nome Giovanni, si è separato dalla madre quando avevano 2 anni. I due vivevano in Svizzera. Il padre poteva vederli la domenica per tre ore, sotto il controllo della mamma che temeva che il papà rapisse i suoi figli e li portasse in Italia. Una domenica non si è presentato e da lì non lo hanno più visto.

Dopo il padre, sparisce anche la madre

Quando la nonna si ammala, la madre li mette in un istituto. Dopo poco sparisce anche la madre che non va più a trovarli. Una volta maggiorenni escono dall'istituto e scoprono che la nonna è morta, la madre invece si è trasferita in Germania. Vanno a trovarla. La donna non li fa nemmeno entrare in casa. Fa loro poche domande poi dice di dover tornare in casa a preparare il pranzo per suo marito. Da lì hanno compreso che forse Giovanni non aveva tutti i torti e iniziano a cercarlo. Giuseppe, loro amico, si rivolge a ‘C'è posta per te'.

A cura di Daniela Seclì
22:46

Eleonora chiude la busta: "Senza di loro sono più felice" il pubblico la fischia

Immagine

Eleonora prosegue a elencare i motivi per cui è furiosa con la madre: "Papà quando si avvicina la mamma è un cagnolino. Mamma vuole dettare legge su tutte le cose". Maria De Filippi le fa notare che se ora hanno una casa tutta loro, l'influenza della madre sarebbe minima. Ma la giovane insiste: "Se la casa è mia, non può venire lei e pulirla perché si crede più brava di me. Viene a rompere. Da quando non parlo più con loro sono felice. La mamma si è inventata di avere un tumore pur di farmi riavvicinare". Monia nega: "Mi hanno solo fatto una visita e mi hanno detto di fare subito un nuovo controllo, poi se tuo padre ti ha detto così…"

Eleonora fa saltare i nervi a Maria De Filippi

Eleonora non cambia idea: "Voglio una vita senza di loro. Voglio pensare alla mia felicità. Loro mi stressano". La madre si spazientisce: "L'errore mio è che ti ho dato troppo, se ti avessi detto più no, non starei qui ad elemosinare di vederti". La giovane replica: "Infatti, mi avete fatto perdere una giornata". Maria De Filippi le ricorda le cose belle che i genitori hanno fatto per lei, menziona anche il fatto che l'accompagnassero all'asilo, ma lei risponde: "Era l'asilo, mica potevo andarci da sola". La conduttrice perde la pazienza: "Io ci andavo da sola all'asilo, nessuno mi accompagnava. Non è scontato accompagnare all'asilo, pagare il matrimonio. Hai un livore come se fossero tre assassini, saranno rompiscatole". Eleonora chiude la busta: "Sono felice così". Esce tra i boati del pubblico.

A cura di Daniela Seclì
22:29

De Filippi spazientita: "Un rapporto tra madre e figlia non si può ridurre a una questione economica"

Immagine

Eleonora e Christian hanno accettato l'invito. Monia prende la parola: "Ele mi manchi tanto, non passa giorno che non penso a te. Non ti vedo da 1 anno e mezzo. Ho saputo che sono diventata nonna per la seconda volta. Sono felice perché so che desideravi una femminuccia. Ho cercato di essere una buona madre per te e Federica. Forse ho fatto degli errori ma non ho capito quali. Ti ho sempre amato e ti amerò per tutta la vita. Mi manca abbracciarti, sapere come stai, chiederti se hai bisogno di qualcosa. Se sono qui è per chiederti di riavere un rapporto con te. Vorrei poter fare la nonna e ritrovare quella famiglia che eravamo una volta. Christian, credo che tu sia un bravo ragazzo, onesto e dedito al lavoro. Falla ragionare tu Eleonora, non voglio credere che ci abbia dimenticato".  Ecco, invece, le parole di Luigi: "Non ci credo che non mi vuoi più bene, non penso di meritare una punizione così. E a te Christian voglio dire, che ti ho fatto per meritare tutto ciò". 

La replica di Eleonora

Eleonora ha preso la parola: "Che effetto mi fa? Rabbia. Mi hanno fatto tanto male. La mamma è il burattinaio di casa. Si sono messi in mezzo su qualsiasi cosa. Principalmente mamma". La donna nega di essersi arrabbiata perché la madre non ha accettato di pagare il costo eccessivo del matrimonio. Christian precisa: "Manca un pezzo di storia. Quando lei era incinta lavorava con il padre e si è messa in maternità. Monia ha detto che se continuava la maternità, il padre sarebbe stato licenziato. Lui ha tenuto il posto di lavoro, lei è stata licenziata. Se mi ha aiutato lui a trovare lavoro? Sì sono entrato tramite lui". Eleonora aggiunge: "Io sono tornata a lavorare per papà perché gli serviva una mano, ma loro mi hanno fatto soffrire tanto". Maria De Filippi si spazientisce: "Quando ti hanno pagato i debiti di 18 mila euro mi sembrava un aiuto. Non si può ridurre il rapporto tra madre e figlia a una questione economica".

A cura di Daniela Seclì
22:15

Monia prova a riappacificarsi con la figlia Eleonora che non le parla da più di un anno

Immagine

È la volta della storia di una famiglia. Monia è sposata con Luigi da 25 anni, si presenta in studio con la figlia Federica. La seconda figlia, Eleonora, ha interrotto il rapporto con loro. Da 1 anno e mezzo non vedono nemmeno il loro nipotino Diego. Nel frattempo la giovane ha avuto anche un'altra figlia.

I motivi della lite tra Monia ed Eleonora

A 18 anni e mezzo, Eleonora voleva andare a convivere con Christian, un ragazzo che conosceva da solo 4 mesi. Monia prova a farla desistere, spiegando loro che non avendo un lavoro non potevano farcela. Eleonora però va per la sua strada. Quando, dopo diverse settimane, Monia riesce a incontrare sua figlia, scoppia l'ennesima lite. La donna nota che Eleonora vive in una casa di legno, senza termosifoni. La critica mossa infastidisce la ragazza. Riescono a recuperare con fatica il rapporto, ma avviene una nuova rottura quando Eleonora annuncia di volersi sposare entro due mesi. I due si sposano in comune senza la famiglia. A Capodanno 2015 nasce Diego. Monia e Luigi vanno a trovare il piccolo nella casa di cura in cui è nato, ma Eleonora è fredda con la madre mentre è molto affettuosa con la suocera. A maggio, Eleonora e Christian annunciano di volersi sposare in chiesa. La famiglia della ragazza si offre di pagare le spese del matrimonio. Monia, inoltre, estingue il debito di 18 mila euro della coppia. Eleonora, quando si tratta del suo matrimonio, inizia a fare le cose in grande. Facendo i conti si trattava di 17 mila euro. Monia chiede alla figlia di ridimensionare la cerimonia. Eleonora si infuria e il matrimonio salta. La ragazza non rivolge la parola ai genitori da allora e Christian ha minacciato di denunciarli per stalking.

A cura di Daniela Seclì
21:58

Palmiro soffre per la morte del figlio Vincenzo, Nainggolan e Florenzi lo consolano

Immagine

Palmiro ha accettato l'invito. È felice e sorpreso di vedere dall'altra parte della busta il figlio Danilo: "Non me lo aspettavo, ha un carattere chiuso". Danilo prende la parola: "Ho portato il cuscino preferito di Vincenzo, se fosse stato qui mi avrebbe aiutato a fare questa sorpresa. Forse l'avrebbe fatta anche meglio di me, lui è più bravo a parlarti. Vincenzo manca a entrambi. Lui non c'è più, sono rimasto io che ho un carattere chiuso e non riesco a dirti quanto tengo a te. Stasera ti ho scritto una lettera che Maria ti leggerà e spero di farti capire quanto ti voglio bene".

La lettera di Danilo al padre Palmiro

Ecco uno stralcio della lettera: "Vorrei dirti tante cose. Non sono mai stato brave con le parole. C'è una voragine tra i pensieri e ciò che provo. Da piccolo tu eri il mio gigante buono, inimitabile e unico compagno di giochi. Mi assecondavi sempre. Vorrei solo che tu fossi contento, io lo sono sempre stato con te. Non ti ho mai detto che sei un papà perfetto. Non ti ho mai detto grazie per i sacrifici fatti per noi, quando passavi Natale e Capodanno a lavorare. Grazie a te, la nostra famiglia è stata unita e ricca di valori. Due anni fa si è rotto l'incanto. Ci ha lasciato Vincenzo e avete smesso di vivere anche tu e la mamma. Vorrei dirvi tante cose per farvi soffrire un po' meno, ma poi mi chiudo in camera e le tengo per me. Le pareti di casa nostra aspettano solo che tornino i rumori di una famiglia che viva. Non ti ho mai detto dei rimorsi che ho per Vincenzo. Avrei dovuto accompagnarlo io quella sera, avrei dovuto dirgli che gli volevo bene, avrei dovuto godere di più della sua presenza. Voglio che mi perdoni per non averti sostenuto quando per giorni ti ho visto steso su un divano, pallido come un cencio. Il tuo amore è il legame più speciale che io abbia al mondo. Non voglio più deluderti come ho sempre fatto".

Le lacrime della moglie di Palmiro

Danilo aggiunge: "Ho bisogno di te che sei il mio punto di riferimento, il mio esempio di vita, promettimi che starai sempre al mio fianco e che guarderemo le partite e faremo ciò che un padre e un figlio fanno insieme". Nello studio arriva la prima sorpresa, entra la moglie di Palmiro che in lacrime gli dice: "Sei un buon marito e un bravo papà, noi ti amiamo moltissimo. È difficile ma ce la faremo insieme e saremo sempre una famiglia unita". Poi Maria fa entrare in studio Radja Nainggolan e Alessandro Florenzi.

La reazione di Palmiro alla vista dei campioni della Roma

L'uomo è visibilmente emozionato: "Una sorpresa incredibile". Florenzi legge a Palmiro tutte le attività che Danilo vorrebbe fare con lui, tra cui giocare a biliardino. Entra in studio un biliardino, giocano insieme, poi i due calciatori lo autografano. Inoltre, regalano alla famiglia dei biglietti per andare in America. Palmiro continua a ripetere: "Non credo ai miei occhi". Infine, regalano all'uomo una maglia numero 10 della Roma. Poi Palmiro riabbraccia il figlio Danilo.

A cura di Daniela Seclì
21:37

Nainggolan e Florenzi protagonisti della storia di Danilo e del padre Palmiro

Immagine

Come di consueto, la puntata ha inizio da un regalo. Maria De Filippi introduce i due campioni della Roma Radja Nainggolan e Alessandro Florenzi. La conduttrice li accoglie con un: "Siete giovanissimi, ammazza". Entra in studio Danilo che intende fare una sorpresa a Palmiro, suo padre. Intende cogliere questa occasione per dirgli ciò che non gli ha mai detto.

La morte del fratello di Danilo

L'1 novembre 2015 muore Vincenzo, il fratello di Danilo in un incidente stradale. Da allora, Danilo ha fatto fatica a parlare con il padre. Palmiro aveva un rapporto simbiotico con il figlio scomparso. Trascorrevano tanto tempo insieme e spesso l'uomo gli chiedeva consiglio. Dal giorno della morte di Vincenzo, il giovane ha notato suo padre cambiare. Non fa che sfogliare foto di Vincenzo, ricollega a lui a tutto ciò che gli accade. Quando gioca la Roma, gira una foto del figlio verso la tv e immagina di guardare la partita con lui. Danilo ha il rimorso di non aver accompagnato lui in macchina il fratello quel giorno e di non avergli detto ‘Ti voglio bene'. Sta tentando, però, di lasciare da parte i rimorsi iniziando dal manifestare il suo affetto al padre.

A cura di Daniela Seclì
66 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views