75 CONDIVISIONI

C’è posta per te, la seconda puntata del 20 gennaio 2018 (DIRETTA LIVE)

75 CONDIVISIONI

Va in onda su Canale 5 in prima serata il secondo appuntamento con C’è posta per te, il talk sui sentimenti condotto da Maria De Filippi. Oltre alle storie emozionanti, vedremo due ospiti speciali: il divo internazionale Gerard Butler e l'attrice Giulia Michelini, indimenticabile Rosy Abate del piccolo schermo.

In evidenza
20:08

Gerard Butler e Giulia Michelini ospiti della seconda puntata di C'è posta per te

Sabato 20 gennaio va in onda la seconda puntata dell'edizione 2018 di C'è posta per te. Il talk dei sentimenti di Maria De Filippi è ripartito con grande successo e la formula non è cambiata rispetto agli anni passati: storie emozionanti di sorprese e riconciliazioni, con l'inserimento di ospiti famosi. Questa sera tocca a due volti del mondo della recitazione. Vedremo il divo britannico Gerard Butler, attore e produttore britannico visto recentemente in "Geostorm" e mesi fa al centro del gossip italiano per un presunto flirt con Barbara D'Urso, poi smentito. Inoltre, farà ingresso in studio Giulia Michelini, attrice cinematografica e televisiva presto nel nuovo film di Gabriele Muccino, ma nota soprattutto per il ruolo di Rosy Abate nelle fiction "Squadra Antimafia" e "Rosy Abate".

Gli ascolti di C'è posta per te

La puntata di apertura della stagione è stata un grande successo in termini di ascolti e ha stravinto la sfida del sabato sera con 5.698.000 spettatori  e il 29.3% di share. Il programma ha battuto la rivale Rai 1, che aveva proposto il film "Mister Felicità". In particolare, ha commosso la storia di Chiara e Giuseppe, coppia di fidanzati aiutati da Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi.

A cura di Valeria Morini
21 Gennaio
00:40

Cristina riconquista l'ex marito Daniele

L'ultima storia della serata vede come protagonista Cristina, che vuole disperatamente tornare con il suo ex marito Daniele. La separazione è avvenuta nel 2012, un anno difficile in cui è morto il suocero, lei ha perso il lavoro e Daniele ha avuto un problema di salute, poi risolto. Probabilmente, è stato troppo per lui: l'uomo ha iniziato a staccarsi da lei e le ha confessato di non provare più gli stessi sentimenti. Lei ha chiesto la separazione e, convinta di essersi innamorata di un altro uomo, ha rifiutato Daniele quando ha provato un riavvicinamento. Ora è lei a volere una seconda possibilità: la relazione con l'altro è finita presto e Cristina ha capito di essere davvero innamorata con Daniele, che però non sembra disposto a ricominciare. Daniele accetta di farla parlare.

Ti chiedo scusa per l'anno orribile che ti ho fatto passare. Ero convinta di aver perso quello che avevamo costruito, sono stata fragile e mi sono attaccata a una persona in un momento di debolezza. Ma per lui non ho mai provato quello che provo per te e non l'ho mai amato veramente. Io ho sempre pensato che non mi amassi, che mi avessi sposato perché ero una brava ragazza con cui costruire una famiglia. Mi bastava il mio amore per tutti e due. Quando mi hai detto che non mi amavi più, che non mi sopportavi, le mie certezze sono crollate. Per questo ho sbagliato. Voglio rimediare, che torniamo la famiglia che eravamo. Adesso ho delle certezze in più, so che mi ami. Volevo chiederti perdono per la mia gelosia ossessiva, mi vedevo brutta e pensavo che cercassi qualcos'altro.

Lui chiarisce: "Escludendo la mamma, lei è stata ed è la donna più importante della mia vita. Ma ho provato tanto dolore, una cosa che è difficile da capire. In lei avevo il massimo della fiducia". Maria sottolinea come l'altro uomo sia arrivato nella sua vita quando lui le aveva già detto di non amarla più e che lei non abbia mai provato davvero qualcosa nei suoi confronti. "A me aveva detto di amarlo", dice lui, "Ma i nostri problemi c'erano molto prima. Lei dice che sente di appartenermi? Sì, è così anche per me. Nell'anno di separazione non ho avuto altre storie. Il fatto è che ora sono piene di paure, ho paura che tornino i nostri problemi, la sua ossessione". Lei ammette di essere stata molto gelosa e i due si punzecchiano con tenerezza ("Sei in un gruppo per single!", "Ma non è un gruppo per single!"). Si scopre inoltre che recentemente hanno ritrovato una certa attrazione fisica. Insomma, l'impressione è che i sentimenti tra i due siano ancora forti anche se lui continua a fare resistenza. Almeno, fino a quando non decide di aprire la busta e a riabbracciarla, commuovendo tutti. La seconda puntata di C'è posta per te si chiude nel segno dell'amore che trionfa.

A cura di Valeria Morini
20 Gennaio
23:37

Giulia Michelini per i figli di Giuseppe, hanno perso la madre per un tumore

Nuovo regalo a C'è posta per te, stavolta con protagonista l'attrice Giulia Michelini. L'attrice, accolta da un grande applauso, è commossa. L'ha voluto Giuseppe, padre di Michael e Jessica. La moglie è morta di cancro e per due anni l'uomo non ha detto né a lei né ai figli che la malattia era terminale. Oggi si dice pentito di quella scelta: "Forse le ho nascosto una verità troppo importante". Maria De Filippi racconta la lunga odissea della donna, tra visite, diagnosi varie, false speranze, terapie dolorose e costose. La Michelini, al fianco di Giuseppe, è emozionatissima. I figli fanno il loro ingresso e ascoltano prima il messaggio del padre, che scoppia in lacrime. L'uomo chiede perdono ai due giovani per aver nascosto la verità ai loro e alla moglie: "Soffriva sempre di più e continuavo a tacere e sbagliare. Mi sento un mezzo uomo. Ho perso anche il lavoro per curare mamma, mi sento un capofamiglia di niente. Vi siete accollati la mia sopravvivenza, mangio grazie a voi. Sono un peso per voi, spero di trovare un lavoro". Poi arriva la sorpresa: entra Giulia Michelini e i due ragazzi sono commossi.

Mi sono emozionata per la vostra storia. Siete una grandissima squadra, tutti e tre. Giuseppe, non è più il momento dei sensi di colpa, i tuoi figli ti amano a 360 gradi. Questa deve essere una ripartenza per voi. Quegli abbracci che non vi siete dati, dateveli. Quelle volte che non vi siete detti "ti voglio bene", ditevele. Lo dico da figlia e da mamma. Sto per piangere!

L'uomo e i due ragazzi si abbracciano. Il pubblico si emoziona per la storia di Giuseppe ma sembra apprezzare soprattutto la sincerità, la genuinità e la commozione dell'attrice:

A cura di Valeria Morini
20 Gennaio
23:16

Michelina non vede il figlio da 4 anni, il conflitto con la nuora Ilaria

La nuova storia è quella di Michelina, lontana dal figlio Fabrizio da ben 4 anni. L'ultima volta che gli ha parlato, ma solo al telefono, risale a 2 anni e mezzo fa. Sembra che sia la nuora Ilaria a tenerli lontani: "Ho perso mio figlio senza aver fatto nulla. Mia nuora mi accusa di averle parlato alle spalle. Ho cercato in tutti i modi un confronto con lei ma lei l'ha sempre rifiutato". Tutto sarebbe nato dal momento in cui Ilaria è rimasta incinta: all'epoca lei faceva le pulizie, mentre Fabrizio non lavorava e Michelina li ha rimproverati per la scelta di mettere al mondo un figlio nonostante le ristrettezze economiche (all'epoca, la donna era bracciante agricola, in casa entravano appena 400 euro al mese). La donna ammette inoltre di essersi spesso lamentata di Ilaria: benché questa abbia accettato le sue scuse, non è più stata la stessa con lei, fino alla decisione di troncare i rapporti e di impedirle di vedere i nipoti. Addirittura, Michelina non ha il permesso di avere il numero di telefono del figlio. "So che mamma sta male, ma non posso litigare con Ilaria", avrebbe detto Fabrizio al fratello.

Fabrizio e Ilaria accettano l'invito e fanno parlare Michelina: "Non so dove vivi, non ho più un numero di telefono. Mi manchi. Come vedi, sono stanca, sono spenta. Sono sempre quella che ti ha messa al mondo. Sono nonna, ma non vedo i miei nipoti. So che non è colpa tua. Mi mancate tutto. Ilaria, dimmi dove ho sbagliato. So che abbiamo avuto una discussione, ma poi ci siamo chiarite. Al mio compleanno abbiamo festeggiato, poi sei diventata fredda. Mi sono chiesta in questi 4 anni cosa ho fatto". C'è anche il fratello Raffaele, che ammette di essere arrabbiato con Fabrizio per il suo comportamento "infantile".

Le ragioni di Ilaria

Ilaria si mette a piangere: "In tutti questi anni non ha capito dove ha sbagliato". La ragazza ha spiegato le ragioni per cui rifiuta di avere rapporti con la suocera.

Il primo litigio fu, come ha spiegato, quando ero incinta. Ci ha detto "Quella è la porta" e io ho fatto le valigie. Sono venuta a conoscenza che lei avrebbe preferito che io perdessi mio figlio (Michelina nega, ndr). Mio figlio è stato voluto, da me e da tuo figlio. Tu non eri contenta, piangevi non per gioia ma per rabbia. Lei non è stata una nonna. Ha sempre chiesto di vedere suo figlio, non i suoi nipoti. Lei diceva cose bruttissime di me, che erano una sporcacciona, che lasciavo le mie cose intime per la casa. Poi, ha messo in mezzo mia madre. A una festa della donna, lei e mia madre sono andate a mangiare insieme: ho poi saputo che ha dato a mia mamma della maleducata e l'ha accusata di essere andata via senza pagare il conto.

"Ilaria, tu credi troppo alle persone", si difende Michelina. Fabrizio spiega invece di non aver più fatto visita alla madre perché si sentiva "assillato" da lei: "Ho scelto la mia famiglia invece che mia madre". "Anche noi siamo la tua famiglia", si lamenta Raffaele. Ilaria sembra irremovibile: "Fabrizio saluta la madre in giro, semplicemente non va in casa da lei. Non vuole parlarle, lei lo rende nervoso. Spero di non diventare una mamma come te, ho già detto a mio marito di ammazzarmi se succederà. Non gli proibisco io di vedere la madre, lui è libero di scegliere". Il ragazzo sostiene di provare rabbia, e che la madre sia troppo attaccata a lui. Maria prova a sdrammatizzare con una battuta sull'atteggiamento del ragazzo: "Facile andare d'accordo con Fabrizio, sta sempre zitto!". Michelina ci riprova: "Ilaria, lo sai che ti voglio bene. Non parlerò più di te con altre persone. Ti chiedo scusa". I due appaiono irremovibili, benché Maria cerchi di convincerli che tenere una nonna lontana dai nipoti sia illegale. Fabrizio e Ilaria fanno chiudere la busta. Il pubblico è molto critico con Ilaria e s'indigna soprattutto per la questione della gravidanza voluta malgrado le ristrettezze economiche.

A cura di Valeria Morini
20 Gennaio
22:21

La storia di Marinella, il padre la rifiuta perché "lei l'ha disonorato"

La seconda storia è quella di Marinella. Il padre non la vuole vedere da 10 anni. Lei è scappata dalla casa doveva viveva con lui e il fratello, quando il padre aveva saputo che lei aveva una relazione con un uomo sposato, finita poco tempo dopo. Lei non ha però mai smesso di cercare il genitore, attraverso messaggi e lettere: lui non ha mai risposto, eccetto che in un'unica telefonata in cui le ha detto che l'avrebbe perdonata solo se avesse ucciso l'amante, che "gli aveva tolto l'onore". Nonostante tutto, non ha mai smesso di volergli bene:

Era un padre burbero, io e mio fratello ci nascondevamo quando sentivamo la sua voce. Ma ho imparato ad amarlo tramite mia mamma: con lei era dolce, tirava fuori la sua umanità. Quando lei si è ammalata di cancro, lui l'accudiva e si occupava di noi. L'ho visto piangere solo alla sua morte e al funerale. Una volta ho saputo che era in Germania e sono andata a Licata, nella casa dove vivevo. Mi avevano detto che lui aveva tolto tutto di me dalla casa. Invece, era ancora lì la mia foto, come pure la tavola, addobbata come avevo fatto io 5 anni prima.

Il signor Calogero accetta l'invito e fa parlare la figlia: "Sono 10 anni che mi rifiuti e io non ho mai smesso di amarti. Di mamma ho tanti ricordi meravigliosi. Il più bel ricordo di te risale al 2006, quando mi hai detto "Ti voglio bene, sei tutta la mia vita". Non potrò mai dimenticare queste parole. Mi hai sempre dimostrato un amore immenso, non posso credere che un genitore possa cancellare l'esistenza di suo figlio per un errore. Non posso smettere di amarti. Ti ho scelto come padre ancora prima di venire alla luce, sono orgogliosa di essere tua figlia. Mi manchi papà. La mamma diceva che dietro questa scorza da uomo duro c'è un cuore immenso e io ne sono sicura. Ti chiedo scusa per averti fatto soffrire. Ti chiedo di abbracciarmi, sono 10 anni che non so più cosa vuol dire abbracciare un genitore".

Parla Calogero, il web si indigna

"Non sono stato io a buttarla fuori, è lei è che è scappata. La vergogna e il disonore che ha messo in casa mia non me li meritavo", dice Calogero. La De Filippi ricorda che Marinella è fuggita per paura di lui. L'uomo sottolinea come dalle loro parti tali atti siano ancora considerati come veri e propri atti di disonore. Per questo ammette di sentire la sua mancanza, ma di non poterla perdonare: "Volevo vederla sposata, ma con l'abito bianco di una verginella. Oggi lo indossano anche le donne che sono già mamme, non sono d'accordo perché mi sembra una fregatura. Lei se n'è andata con un uomo sposato, un padre di famiglia. L'ha tolto a sua moglie. Sono andati a vivere insieme, quando lui si è stufato le ha dato un "calcio nel sedere" ed è tornato con sua moglie. Lei mi ha cercato e anche io la cerco nel mio cuore. Non dico "mia figlia è morta", è lei che si è tolta il cognome". Marinella nega di averlo fatto: "Non è vero, sono orgogliosa di essere tua figlia". Parole, quelle di Calogero, che suscitano molta indignazione da parte del pubblico del web. Maria cerca di farlo ragionare: "Non vuoi parlarne dalle tue parti, ma magari c'è gente che non la pensa più così. Lei è tua figlia". L'uomo sostiene che anche la moglie defunta non sarebbe capace di perdonare la figlia, ma la De Filippi non è d'accordo: "Quando hai visto il postino avevi capito che era lei. Sai che io avrei rotto le scatole!" . Calogero ammette: "Ho accettato l'invito per due motivi. Per vedere te, che sei la donna della pace, e perché pensavo che poteva non essere mia figlia". Alla fine, Calogero accetta di far togliere la busta e Marinella può riabbracciare il padre.

A cura di Valeria Morini
20 Gennaio
21:50

Serena e Alessandro commuovono tutti, hanno affrontato insieme il tumore di lui

Il regalo che vede protagonista Gerard Butler è quello di Serena, 21 anni, che vuole dire al fidanzato di voler passare la sua vita con lui. Maria racconta la storia di questa ragazza, che da adolescente è stata vicina al suo Alessandro, affetto da un tumore. L'ha seguito ad Aviano, dove lui si era trasferito con la famiglia per ricoverarsi in un noto centro ospedaliero.

Il nostro amore è nato in un centro oncologico. Le mie amiche andavano a prendere l'aperitivo, piangevano per una borsa, noi avevamo 8 cicli di chemio da affrontare. Non andavo alle feste, mi vedevo con lui nei saloni del centro. Mi sentivo diversa dalle mie amiche, e alcune loro mi hanno abbandonata, ma mi ritengo fortunata. Perché Alessandro ce l'ha fatta e ho trovato l'amore vero. E anche in quei momenti riusciva sempre a pensare a me.

Serena ha ammesso di avere paura del futuro, ma vuole combatterla con lui. Ha voluto Butler perché è l'attore preferito di Alessandro. Il ragazzo entra e accetta di farla parlare.

Un venerdì del 2012 mi hai detto che i dottori ti hanno detto una cosa brutta. Eravamo piccoli e ho pensato che sarebbe potuto essere l'inizio della fine. Sei stato forte e non mi hai fatto sentire sola. Mi hai inondato di fiori e biglietti romantici. Sei la mia vita, per questo volevo dirti grazie.

La lettera di Serena letta da Maria De Filippi spiega che una volta i due si erano lasciati. Lei, pentita, gli aveva mandato una sciarpa impregnata dal suo profumo, era riuscita così a riconquistarlo: "Sei il primo e unico che mi ha reso felice. Voglio essere la tua ‘ragazza paradiso' per tutta la vita". Poi, viene ricordato il ricovero, il trapianto, i successivi due mesi di isolamento in cui non si sono potuti vedere.

La promessa di Serena e l'ingresso di Gerard Butler

"Ho paura che ti accada ancora qualcosa di brutto, ma voglio dirti che sarò sempre al tuo fianco", dice Serena, prima che arrivi la prima sorpresa: entrano la mamma e il fratello di Alessandro. Poi, arriva l'attore Gerard Butler, che abbraccia il suo fan e dice a Serena: "Nei tuoi occhi vedo la purezza che vi contraddistingue. Alessandro, sei un combattente". L'attore si sente onorato di essere un loro idolo e ricorda il suo film "Quando un padre", in cui interpretava il papà di un bimbo malato.

Guarire è possibile. Ora voglio darti un regalo: il mio braccialetto da viaggio portafortuna, perché così anche tu possa partire per molte avventure. Ora non c'è che decidere la destinazione.

Serena promette ad Alessandro che sarà sempre al suo fianco. Prima di aprire la busta, Alessandro vuole parlare: "Ti amo, amore mio. Ho un fratello che si è sempre preso cura di me e che continuerà a farlo, e una mamma come poche". La busta si apre e i due innamorati si abbracciano.

A cura di Valeria Morini
20 Gennaio
21:28

Gerard Butler: "Mio padre assente, mia madre ci ha cresciuti da sola"

La prima storia della serata vede al centro un regalo, che coinvolge l'attore Gerard Butler. Al fianco di Maria De Filippi, l'immancabile traduttrice/interprete Olga Fernando. Butler è protagonista assoluto dei primi momenti della puntata. Maria mostra degli oggetti all'attore, che manifesta un po' di imbarazzo: "Mi volete incastrare". Una barbie, per rappresentare che lui è "L'uomo delle donne". "La prima donna della mia vita è la mia mamma", dice Butler, che si becca la frecciatina della conduttrice: "Questa è una risposta un po' paracu*a". L'attore ammette di essere innamorato: "La donna più splendida che potessi desiderare". Poi, Maria tira fuori proprio una foto della mamma e il nome "papà":

Una donna straordinaria, ha tirato su tre figli da sola. Mio padre è stato assente per gran parte della mia infanzia, per 14 anni non l'ho visto. Era un allibratore e ha cominciato a bere. Un giorno, avevo 16 anni, si è presentato all'improvviso. Siamo diventati amici da quel momento in poi.

L'attore spiega di aver studiato di avvocato ma di aver vissuto un momento difficile dopo un licenziamento. Poi, finalmente, è riuscito a realizzare il sogno di diventare attore. Alla domanda se ha scheletri nell'armadio, Butler preferisce dirlo prima alla Fernando: "Penso si possa dire!" ride la De Filippi. Ed ecco la "rivelazione": "Ho detto che avevo una storia con Maurizio Costanzo, ma scherzavo!".

A cura di Valeria Morini
75 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni