Stefano Torrese e Pamela Barretta si erano innamorati a ‘Uomini e Donne‘. I due protagonisti del Trono Over, sono tornati in studio per parlare della loro storia d'amore. Purtroppo, però, è accaduto un imprevisto. Il sito Isa&Chia ha riportato le anticipazioni della puntata registrata mercoledì 8 maggio. Ma andiamo con ordine.

Stefano Torrese e Pamela Barretta in studio

Stefano Torrese e Pamela Barretta, secondo quanto racconta il sito ‘Isa&Chia', si sarebbero recati in studio per raccontare la loro storia d'amore. Entrambi sarebbero apparsi entusiasti del bellissimo rapporto che hanno costruito. Avrebbero assicurato che la loro relazione procede nel migliore dei modi e Stefano avrebbe siglato il suo interesse per Pamela regalandole un anello. La coppia, inoltre, avrebbe annunciato che il giorno seguente Pamela avrebbe incontrato i figli del suo fidanzato. Insomma, finalmente i due sembravano aver trovato la serenità. In un istante, però, la situazione è drasticamente cambiata.

La rivelazione di Roberta Di Padua

Roberta Di Padua avrebbe chiesto di intervenire. Così, la donna avrebbe tirato fuori il telefono e avrebbe fatto leggere a Gianni Sperti e Pamela Barretta dei messaggi apparentemente compromettenti che avrebbe ricevuto proprio da Stefano Torrese. Le chat sarebbero recenti e dunque, contestuali alla relazione tra Torrese e la Barretta.

Pamela Barretta furiosa

La reazione di Pamela Barretta sarebbe stata carica di rabbia. La donna si sarebbe tolto l'anello di fidanzamento dal dito e lo avrebbe lanciato in faccia a Stefano Torrese. Poi, si sarebbe rifugiata dietro le quinte in lacrime. Maria De Filippi, che in questi giorni si è scagliata contro chi mette in dubbio la veridicità di ‘Uomini e Donne', sarebbe prontamente intervenuta per tentare di placare gli animi. Il pubblico si sarebbe schierato contro Roberta, incolpandola di aver seminato zizzania. Non resta che attendere la messa in onda della puntata per comprendere come si sono svolti i fatti. Intanto, la dama del Trono Over su Instagram ha scritto:

"E la verità disse alla falsità: ‘Tu potrai anche anticiparmi, ma io ti raggiungerò sempre!' Mi rialzo sempre, più forte di prima. Bugiardi si nasce. Ogni riferimento è puramente casuale".