Alcuni mesi fa era sbarcata su RaiPlay, ora Liberi Tutti arriva su Rai3, al sabato sera, in prima serata. La sitcom con Giorgio Tirabassi protagonista (ce ne aveva parlato in questa intervista) andrà in onda a partire da sabato 9 maggio, alle 22. Dodici episodi in tutto, ognuno della durata di 30 minuti, che andranno a riempire lo spazio della prima serata del sabato.

La trama di Liberi Tutti

La vicenda raccontata da Liberi Tutti ha a che fare con il tema del cohousing, vale a dire la condivisione di spazi comuni da parte dei residenti di differenti abitazioni. Una condivisione finalizzata alla sostenibilità e alla collaborazione. In questo contesto viene a trovarsi Michele Venturi, il personaggio interpretato da Tirabassi, avvocato d'affari condannato per corruzione che riesce a ottenere, come alternativa alla detenzione, la possibilità di vivere a domicilio presso l'abitazione dell'ex moglie. Che però, nel frattempo, ha creato appunto un sistema di cohousing tra i residenti, facendo sì che tutti collaborino alla vita comune, mettendo in crisi i valori dell'individualista Venturi, costretto ad affrontare situazioni e circostanze che gli permetteranno di crescere.

Si ricompone la squadra di Boris

La collaborazione degli autori di Liberi Tutti Luca Vendruscolo e Giacomo Ciarrapico rappresenta il bollino di garanzia per il prodotto, proprio per il successo eterno della serie cult Boris, che in Italia ha impresso una svolta alla serialità televisiva, oltre ad essere stata una serie che la serialità televisiva l'ha derisa profondamente per come era articolata in Italia. Lo stesso Giorgio Tirabassi, d'altronde, ha avuto un ruolo determinante in Boris (che nel frattempo è tornata disponibile su Netflix), quello di Glauco, così come Caterina Guzzanti, anche lei nel cast di Liberi Tutti.