Matrimonio a prima vista 2021 è arrivato al suo epilogo. La puntata finale è andata in onda mercoledì 21 aprile ed è lì che abbiamo assistito al confronto conclusivo delle tre coppie di questa edizione. Vediamole nel dettaglio:  Fabio Peronespolo 33enne di Legnano (Milano) ha sposato la 29enne di Castrezzato (Brescia) Clara Campagnola; il tassista romano Francesco Muzzi (38 anni) ha sposato la commessa e bartender romana Martina Pedaletti di 35 anni.; Salvo Bonfiglio di Patti (titolare di edicola, 33 anni) ha sposato la studentessa 27enne Santa Marziale, originaria del Catanese. La puntata di Matrimonio a prima vista E poi… è disponibile su piattaforma Discovery Plus dalla mezzanotte di martedì 20 aprile.

Fabio e Clara, passione mascherata da amore (5)

Coloro che più hanno meravigliato in questa edizione per il loro triste epilogo sono Fabio e Clara. O meglio, Clara e Fabio. Sì perché la bresciana sembra aver tirato i fili di questa storia, sebbene dall'inizio sembrava fosse lui il belloccio spigliato star della coppia. Inspiegabilmente, gli alti e bassi sono diventati degli alti insormontabili e casualità vuole ciò è accaduto quando le telecamere si sono eclissate. La loro passione è stata evidente sin dall'inizio, l'amore meno, un'intesa speculare ai cinema chiusi. E forse Clara ha cercato di dirlo nella puntata delle scelte di Matrimonio a prima vista che Fabio in fondo proprio tanto a genio non le era andato e che se gli aveva perdonato pure il viaggio a Formentera con tanto di perdita dell'anello nuziale in mare era solo per non rovinare l'atmosfera. Atmosfera che era talmente perfetta da poter essere annullata dopo poco. Fatto sta che non ha resistito all'idea di togliere la fede in quella occasione e l'ha strappata via dopo pochissimi mesi nella puntata dell'E poi… Animalista, spirito green e vegana, Clara ha peccato di cannibalismo masticando il cuore di Fabio nella convinzione che fosse solo un peccato di gola.

Francesco e Martina, un amore da desiderare (9)

Francesco e Martina era una di quelle coppie a cui non avresti dato dù spicci e invece alla fine sono stati la coppia rivelazione di questa edizione. Più lui a dire la verità. Nel momento del sì il primo pensiero è stato che Martina avrebbe indossato le scarpe di Julia Roberts e se la sarebbe filata tra le campagne di Frosinone, lasciando Francesco attaccato alla bottiglia, pensieroso rispetto al prossimo tatuaggio da fare per non dimenticare quella folle esperienza. E invece no, sti ragazzi ci hanno dato davvero soddisfazione e soprattutto perché il tassista romano non ha mai optato per una personale fuga da Alcatraz e Martina è stata talmente autocritica e severa da meritare un posto come opinionista di Forum. Il segreto del loro rapporto? Non prendersi mai troppo sul serio ma fare sul serio quando le cose si complicano. Anche l'attrazione fisica ha seguito il flusso della risata e si è trasformata, da ciò che dicono, in una intrigante complicità. Lui salva lei da se stessa, lei salva lui dalla cameretta con il caffè di mammà e il poster della Roma, insomma un amore da desiderare.

Santa e Salvo, si stava meglio quando si stava single (NC)

Un Non Classificato ad honorem a Santa e Salvo, vincitori della coppia meno azzeccata di Matrimonio a prima vista Italia, in generale non solo di questa edizione. Potenziale zero sin dall'inizio, sin da quando Santa, variopinta piuma di struzzo, si è fatta largo nella navata campestre e pare volesse già partire de capoccia contro il ragazzo. L'iniziale trasporto, il presunto ‘provarci con tutte le forze' professato da entrambi, è rimasto un totale non pervenuto fino alla fine, perché quando ‘l'effetto wow' e un ‘effetto yawn' vuol dire che di sbadiglio in sbadiglio i passi verso la camera da letto possono diventare un cammino di Santiago. Santa ha rivelato a Fanpage.it che Salvo criticava il suo fisico a telecamere spente e questo sta a significare che entrambi forse hanno riversato le loro frustrazioni sull'altro già dopo il primo sguardo, portando la catanese a instaurare un rapporto idilliaco con il suo cellulare. Come quando acquisti su Amazon e poi il pacco ti arriva a casa. Ma la Sicilia è grande, potranno far finta di non essersi mai conosciuti.