2.497 CONDIVISIONI
2 Maggio 2011
12:27

Lamberto Sposini è stabile: comincia il risveglio dal coma farmacologico

Il giornalista comincerà ad essere svegliato oggi: i tempi potrebbero essere lunghi, perchè sarà monitorata la reazione del corpo, fisicamente provato, e verrà testato se Lamberto è in grado di andare avanti autonomamente. Forza!!
A cura di Marianna D Onghia
2.497 CONDIVISIONI
lamberto_sposini

L'operazione a Lamberto Sposini è riuscita e lo dimostrano anche i responsi positivi alle sollecitazioni al dolore, compiute sul giornalista. L'uomo sembra quindi reagire alle azioni esterne e il cauto ottimismo trova giustificazione in questi segnali.

Come stabilito, da oggi comincerà il risveglio dal coma farmacologico, in cui il paziente è stato indotto per poter monitorare e aiutare le sue attività vitali, favorendone il recupero. I professori Giulio Maria e Rodolfo Proietti sono cauti sul periodo del risveglio, che potrebbe durare anche giorni.

Svezzare il paziente dai sedativi, ipnotici, analgesici e dalla macchina respiratoria non è cosa da poco e lo comprendiamo anche noi che ignoriamo le istanze mediche. Il distacco artificiale, quindi, sarà graduale e Lamberto colpito da una emorragia cerebrale sarà monitorato costantemente al fine di vedere se il suo corpo risponde bene e intraprende la strada dell'autonomia vitale, sperando che il decorso sia ottimo. Altrimenti l'equipe medica della terapia intensiva del Gemelli procederà per vie più lunghe e per altre tappe di recupero, che ci auguriamo non siano necessarie.

Il mondo televisivo aspetta a braccia aperte il suo caro giornalista: Milly Carlucci dedica a Sposini la finale di Ballando ed è convinta che l'amico avrebbe voluto positività e coraggio, in un momento del genere, la stessa che l'ha portata a mandare in onda l'ultima puntata del suo varietà, anche per Sposini. Visto che il risveglio comincerà oggi, ci sentiamo di dire:  bentornato Lamberto, combatti che ti aspettiamo tutti!

* ULTIME NOTIZIE 3/05/2011, ore 10.29: Dal policlinico Gemelli di Roma arrivano confortanti notizie sul suo stato di salute: a quanto pare la terza notte trascorsa in coma farmacologico non ha lasciato presagire niente di preoccupante e sin da oggi i medici inizieranno a testare il paziente a livello neurologico per capire che tipo di danni ha subito il noto conduttore e che tipo di terapia applicare per una corretta riabilitazione. La prognosi, comunque, resta riservata fino alla conclusione delle analisi, come attesta il bollettino medico: "Si confermano buone le condizioni generali del paziente, sempre ricoverato in prognosi riservata".

2.497 CONDIVISIONI
Lamberto Sposini migliora dopo il risveglio dal coma
Lamberto Sposini migliora dopo il risveglio dal coma
Lamberto Sposini è quasi fuori dal coma
Lamberto Sposini è quasi fuori dal coma
Lamberto Sposini apre gli occhi dopo il malore
Lamberto Sposini apre gli occhi dopo il malore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni