"La Verità sul caso Harry Quebert" mostra i muscoli e tiene sostanzialmente la media spettatori all'esordio: siamo al 12.7% per 2.58 milioni di spettatori circa. C'è stata una leggerissima flessione rispetto all'esordio, quando a guardare la serie tratta dal caso editoriale del 2012 sono stati in 2.782.000 spettatori con il 13.2% di share collegati su Canale 5, ma gli ascolti tv restano  ottimi per il prodotto. Male il "Festival di Castrocaro 2019", sia sul piano dei risultati che su quello della conduzione. Troppo ingessati Stefano De Martino e Belen Rodriguez, i dati non sono esaltanti: 5.5% di share.

Ascolti tv 3 settembre 2019

Su Canale 5 "La verità sul caso Harry Quebert" raccoglie davanti al video 2.584.000 pari al 12.7% di share. È un buon risultato per Canale 5 che però non basta per vincere gli ascolti tv del 3 settembre 2019: 2.883.000 spettatori netti per il 14.1% di share su Rai1 per il film "Scusate se esisto" con Paola Cortellesi e Raoul Bova. "Chicago Fire" su Italia1 cattura l'attenzione di 1.403.000 spettatori per il 6.5% di share. La prima puntata di  "#Cartabianca", nuova edizione del programma condotto da Bianca Berlinguer realizza su Rai3 1.225.000 spettatori netti pari al 6.7% di share.

Sulle altre reti

Bene "In Onda Prima Serata" su La7 che fa registrare 1.018.000 spettatori per il 5.3% superando nettamente il competitor su Rete 4. "Stasera Italia Speciale" su Rete4 conquista 775.000 spettatori per il 3.8% di share. Che flop per il "Festival di Castrocaro 2019″ (vinto da Debora Manenti), con la conduzione di Stefano De Martino e Belen Rodriguez, che interessa 1.009.000 spettatori netti per il 5.5% di share. "I pinguini di Mr. Popper", in onda sul Nove, cattura l'attenzione di 505.000 spettatori netti per il 2.4% di share. "Star Trek Beyond", in onda su Tv8, è stato visto da 418.000 spettatori netti per il 2.1% di share.