Un evento come una pandemia mondiale non poteva non essere oggetto di narrazione, tanto televisiva quanto cinematografica. Se i medical drama non potevano fare a meno di trattare gli aspetti più propriamente scientifici legati al virus, alla sua diffusione e alla mortalità, non era escluso che qualche serie televisiva potesse attingere anche dal bagaglio emotivo e personale per farne un racconto diverso. Non stupisce, quindi, che anche una serie come This Is Us, abbia abbracciato l'idea di parlarne nella sua prossima stagione.

Il racconto del Covid-19 nella serie

Il family drama della Nbc (che presto avrà una sua versione italiana), tra i più seguiti e amati della serialità americana, ha sempre affrontato tematiche piuttosto delicate, avendo la capacità di raccontarle in maniera delicata ed intensa. Il produttore e gli sceneggiatori hanno quindi deciso di affrontare nella quarta stagione l'emergenza sanitaria mondiale che, ancora oggi, ci troviamo a contrastare. L'impatto del Covid-19 sulla società è stato così forte da sentire l'esigenza di parlarne, sebbene una serie come This Is Us sia stata strutturata con un percorso ben preciso, che porta ad un finale altrettanto stabilito, ma il suo creatore Dan Fogelman non si è tirato indietro davanti all'idea di introdurre questo ulteriore racconto. "Sì, abbiamo deciso di prenderlo per le corna" ha dichiarato Fogelman rispondendo ad una domanda riguardante la possibilità di trattare anche il coronavirus nei nuovi episodi, durante degli incontri sul web organizzati per le serie televisive nominate agli Emmy Awards.

Ancora sospese le riprese dalla quarta stagione

Il creatore della serie ha aggiunto di essere orgoglioso del lavoro fatto dai suoi sceneggiatori che hanno trovato il modo di far incombere la pandemia nelle vite della famiglia Pearson. Non è stato dato ancora il via per le riprese della quarta stagione, il cui set era stato aperto poco prima della pandemia, ma che attualmente non sono ancora bloccate. La Nbc aveva introdotto This Is Us nel catalogo autunnale con i nuovi episodi, ma non è sicuro che riescano a rispettare la tabella di marcia.