Sandra Maestri e Marco Sarra sono gli eliminati della quinta puntata La Pupa e il Secchione e Viceversa. La coppia era rientrata in gioco dopo l'eliminazione della puntata precedente, in virtù della squalifica di De Benedetti e Carlotta. Il basso punteggio di partenza e il fallimento nella prova della chair dance hanno portato Maestri e Marco a cimentarsi con la prova del Bagno di cultura: proprio come nella quarta puntata, sono stati battuti da Angelica e Mazzoni. Decisivo il fallimento di Marco, che non ha saputo riconoscere le foto di personaggi come Che Guevara, Greta Thunberg, Vittorio Gassman e Salvador Dalì.

Le coppie finaliste de La Pupa e il Secchione e Viceversa

Martedì 18 febbraio andrà in onda la finale de La Pupa e il Secchione e Viceversa, che sancirà la vittoria di una coppia, premiata con 20.000 euro in gettoni d'oro. Le coppie finaliste sono dunque quattro: sono quelle formate da Maria Assunta Scalzi e Stefano Beacco, Dario Massa e Marina Evangelista, Raffaello Mazzoni e Angelica Preziosi, Alessandro Santagati e Stella Manente.

Cos'è successo nella quinta puntata de La Pupa e il Secchione e Viceversa

La quinta puntata in onda l'11 febbraio è stata contraddistinta dalla squalifica di Giovanni Tobia De Benedetti e Carlotta Cocina. I due, litigiosi dal primo giorno, hanno avuto un accesissimo diverbio, durante il quale lei lo ha insultato e offeso più volte e lui l'ha presa per un braccio. La produzione ha conseguentemente deciso di espellerli dal gioco, facendo rientrare Marco e Maestri che però sono stati nuovamente eliminati. Una buona notizia per Mazzoni, geloso dell'interesse manifestato da Angelica per Marco. La puntata è stata inoltre stata contraddistinta dal gelo tra Massa e Marina: sembra che il rapporto tra di loro si sia incrinato. Ospiti speciali sono stati Aldo Busi e Youma Diakite, mentre Stella ha cercato di insegnare l'arte della seduzione a Santagati. Intanto, è sempre più forte il rapporto tra Stefano e Scalzi, tanto che moltissimi spettatori sperano nella nascita di una storia d'amore tra il pupo e la secchiona.