A ‘Live – Non è la D'Urso‘ la signora Barbara, la madre del bambino che veniva indicato come Sebastian Caltagirone da Pamela Perricciolo, Eliana Michelazzo e Pamela Prati. Barbara D'Urso ha fatto sapere di aver deciso, insieme agli autori, di non mostrare il viso intero della donna ma solo dettagli, in modo da proteggerne la privacy.

La donna accusa Pamela Perricciolo

La donna ha raccontato quando ha scoperto che suo figlio era una pedina del Prati – Gate: "Quando ho scoperto tutto? Ad aprile, vedendo ‘Live – Non è la D'Urso', ho notato dei dettagli che mi hanno ricondotto a lui. Sapevo che stava recitando un copione per una fiction che doveva andare in onda in Rai". Il bambino le raccontava che recitava il ruolo del figlio di un uomo ricco che lottava contro un tumore. Poi la signora Barbara ha svelato: "Chi mandava a me le scene che mio figlio doveva recitare? Pamela Perricciolo. C'ero anch'io quando mio figlio faceva i video".

La merenda tra il finto Sebastian e il trio del Prati Gate

In un video mostrato più volte in tv e circolato anche sui social, il bambino era in un bar con Pamela Prati, Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo. La signora Barbara sostiene di non aver mai autorizzato suo figlio ad andare a mangiare con loro: "Non sapevo che mio figlio fosse andato a fare merenda con Pamela Prati. Pamela Perricciolo mi disse che mio figlio doveva andare a fare una prova costume. Quando il bambino è tornato a casa mi ha spiegato che, invece, era stato con delle persone ma diceva di non potermi dire chi fossero".

Le lacrime della signora Barbara

La signora Barbara, poco prima di lasciare lo studio, ha precisato: "Non ho mai preso soldi da Pamela Perricciolo. Lei mi ha proposto un contratto, che attenzione non è un contratto, ma un'iscrizione all'agenzia. […] Io mi scrivevo solo con Pamela Perricciolo. Eliana la conoscevo, qualche scambio di battute sui social. La mia reazione quando ho scoperto tutto? Adesso ti faccio vedere perché con le mamme non si scherza". Poi è scoppiata a piangere.