La deputata Sara Cunial ha tentato di abbracciare e baciare l'inviato di Piazzapulita Alessio Lasta mentre quest'ultimo stava realizzando un servizi sui negazionisti del Covid. La deputata del Gruppo misto (ex Movimento 5 Stelle) ha motivato il gesto spiegando di voler "dimostrare che il virus non esiste". L'inviato della trasmissione ha tentato di divincolarsi dalla morsa della deputata, che non portava la mascherina e che a quella reazione ha risposto dicendogli: "Ti stai ammalando usando la mascherina, io non la uso mai".

Non è valsa a molto la contestazione di Lasta, che l'ha accusata di non tenere conto degli oltre 35mila morti causati da Covid e delle tante persone che sono state in terapia intensiva, rischiando la morte. L'inviato di Piazzapulita è stato uno dei giornalisti televisivi che meglio ha saputo raccontare le settimane tragiche del lockdown, tra i primi a mostrare le immagini di ciò che accadeva nelle terapie intensive in Lombardia. Immagini forti che, in un'intervista a Fanpage.it, il conduttore Corrado Formigli, ha difeso a spada tratta affermando che la nuova stagione del programma sarebbe ripartita proprio da lì:

Io difendo quelle immagini, anche quelle più forti e terribili e credo che la trasmissione comincerà proprio così, per ricordarci da dove arriviamo e quanto siamo vicini a quei momenti tragici che abbiamo vissuto. Ritengo che quei reportage abbiano contribuito a creare una coscienza di quello che stavamo affrontando. Oggi siamo in una fase diversa, siamo nella stagione della ricostruzione e punto a raccontare le inadeguatezze della classe dirigente. Si dice che dobbiamo costruire ponti e autostrade e va bene, ma io credo che si dovrebbe principalmente investire sull'istruzione, sulle nuove generazioni, sui poli di ricerca che non abbiamo più, rimettere in piedi il sistema sanitario.