107 CONDIVISIONI
9 Luglio 2021
15:36

La bara di Raffaella Carrà lascia la chiesa e la folla intona “A far l’amore comincia tu”

I funerali di Raffaella Carrà sono stati l’occasione per riunire tanti appassionati della conduttrice e ballerina all’esterno della chiesa di Santa Maria in Ara Coeli in Piazza del Campidoglio a Roma. All’uscita del feretro, la folla ha cantato le canzoni più belle di Raffaella Carrà: “A far l’amore comincia tu”, “Ballo Ballo” e “Tuca Tuca”.
107 CONDIVISIONI

I funerali di Raffaella Carrà sono stati soprattutto l'occasione per riunire tantissimi appassionati della conduttrice e ballerina. C'è stato un momento di grande commozione, infatti, dove la folla di appassionati presenti all'esterno della chiesa romana ha incominciato a intonare alcuni dei suoi successi mentre il feretro si è allontanato dopo la messa. Tante le canzoni che sono state cantante all'esterno. Nel video si sente distintamente il refrain di "A far l'amore comincia tu" ma è stata cantata anche "Ballo Ballo" e "Tuca Tuca".

I funerali

La bara di legno di Raffaella Carrà, le emozioni di Sergio Japino, le parole di Virginia Raggi, l'applauso dei presenti, la testimonianza di Padre Francesco Dileo, confessore e amico di Raffaella Carrà. È stata una cerimonia rispettosa, ricca di senso e fascino, piena di amore. Una cerimonia per nulla sfarzosa, semplice come era la regina della televisione. Indimenticabili le lacrime di Enzo Paolo Turchi, che con lei aveva condiviso più di 20 anni di carriera. Lui e Carmen Russo sono stati tra i primi ad arrivare nella chiesa di Santa Maria in Ara Coeli in Piazza del Campidoglio a Roma.

Le canzoni cantate all'esterno della chiesa

I funerali di Raffaella Carrà sono durati circa un'ora e quindici minuti. All'esterno, tantissime persone che non sono riuscite ad entrare hanno continuato a manifestare il loro affetto nei confronti di Raffaella Carrà, tra canzoni, testimonianze, preghiere, sorrisi e anche tante lacrime. Ci sono stati tanti applausi al termine della funzione, quando il semplice feretro è sfilato fuori ed è stato proprio in quel momento che le sue canzoni sono risuonate spontaneamente, cantate dalla folla: "Ma che musica maestro", "Ballo Ballo", "Tuca Tuca" e "A far l'amore comincia su". Forse il modo più bello per dirle addio, forse il modo che più di ogni altro testimonia la sua immortalità.

107 CONDIVISIONI
A far l'amore comincia tu: Raffaella Carrà e la rivoluzione dello sfarzo
A far l'amore comincia tu: Raffaella Carrà e la rivoluzione dello sfarzo
Raffaella Carrà nella bara di legno grezzo da lei voluta, l'ingresso nella camera ardente
Raffaella Carrà nella bara di legno grezzo da lei voluta, l'ingresso nella camera ardente
59.639 di Spettacolo Fanpage
Raffaella Carrà ha avuto una bara umile di legno grezzo, era una delle sue ultime volontà
Raffaella Carrà ha avuto una bara umile di legno grezzo, era una delle sue ultime volontà
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni