27 Giugno 2016
14:31

Julian McMahon dopo “Streghe”, dal mezzo demone Cole Turner al terribile dottor Destino

Julian McMahon era Cole Turner in “Streghe”. Incaricato di sconfiggere le Halliwell, è stato il grande amore di Phoebe. A dieci anni dall’ultima puntata, l’attore non ha lasciato il mondo dello spettacolo. Sono famose, infatti, le sue interpretazioni del dottor Destino ne “I Fantastici 4” e quella di Christian Troy in “Nip/Tuck”.
A cura di Noemi Sellitto

Tra le serie fantasy degli anni '90, forse Streghe è quella che ha fatto maggiormente breccia nel cuore degli spettatori. Tra i suoi ingredienti principali, capace di renderlo un prodotto di successo, non vi erano soltanto le avventure legate al mondo della magia. A queste, infatti, si intrecciavano e si mescolavano sapientemente le storie d'amore delle tre protagoniste.

Per chi non le ricordasse, i loro nomi erano Piper, Phoebe e Prue, quest'ultima sostituita da Paige dopo la sua morte nella terza stagione. Sorelle e unite più che mai, spesso sono state proprio le loro relazioni a metterle in pericolo. È quello che è successo a Phoebe (Alyssa Milano), ad esempio, unita per anni al mezzo demone Cole Turner. Interpretato da Julian McMahon, ne ha fatte passare davvero tante alla più romantica delle Halliwell.

Julian McMahon era Cole Turner in "Streghe"

Bello e impossibile, Julian McMahon nei panni di Cole Turner in Streghe ha fatto arrabbiare più volte il pubblico per il suo ruolo ambiguo. Figlio di un umano e di un demone, nella serie è per metà sia l'uno che l'altro. Incaricato di eliminare le sorelle Halliwell, presto si innamorerà di Phoebe. Pur possedendo poteri sovrannaturali, infatti, la sua doppia natura lo ha reso più vulnerabile e in grado di provare dei sentimenti. Tra alti e bassi, tentativi di uccisione della sua amata e persino un matrimonio con lei, Cole verrà eliminato definitivamente dalla sua donna nella quarta stagione.

Protagonista maschile accanto Brian Krause, era l'altro sex symbol della fiction. A differenza dell'Angelo Bianco Leo Wyatt che è profondamente invecchiato, però, Julian McMahon è ancora bello come una volta, sebbene siano passati ben dieci anni dall'ultima puntata di Streghe. In un'ipotetico revival, la coppia Phoebe-Cole non sarebbe niente male, dato che anche l'attrice Alyssa Milano è rimasta la stessa di allora. Rimanendo in tema amoroso, nella vita reale l'interprete di Cole ebbe un flirt sul set con Shannen Doherty, Prue nella finzione, che da qualche anno sta combattendo contro un cancro al seno.

Il successo di Julian McMahon dopo Cole

Ci sono molte star che, dopo un periodo di brillante ascesa, subiscono un lento declino. A differenza del collega Brian Krause, però, Julian McMahon ha continuato ad affermarsi nel mondo dello spettacolo. Classe '68 e australiano di nascita, dopo Streghe l'attore si è aggiudicato il ruolo di Christian Troy in Nip/Tuck, interpretazione che gli è valsa una nomination ai Golden Globe nel 2005. Ma la sua carriera non si è esaurita qui.

Visto in alcune puntate di CSI e più recentemente in Hunters, l'ex Cole Turner del piccolo schermo è approdato anche al cinema. Come dimenticare, infatti, la sua presenza nel cast de I Fantastici 4, dove vestiva i panni di Victor Von Doom, diventato poi il terribile Dottor DestinoNel 2013 è poi apparso nel film Il potere dei soldi, accanto a Liam Hemsworth. Dal 2014, dopo 11 anni di fidanzamento, è legato a Kelly Paniagua, da cui ha avuto Madison.

Alyssa Milano ieri e oggi, le foto dell'attrice dopo
Alyssa Milano ieri e oggi, le foto dell'attrice dopo "Streghe"
72.425 di Spettacolo Fanpage
Rose McGowan dopo Paige in
Rose McGowan dopo Paige in "Streghe", oggi è una cantante e lotta contro il sessismo
Alyssa Milano dopo Phoebe di
Alyssa Milano dopo Phoebe di "Streghe", oggi è una cantante di successo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni