Ospite di Eleonora Daniele all’interno della trasmissione tv Il sabato italiano, Maurizio Ferrini regala al pubblico il racconto di un aspetto inedito della sua vita: gli anni difficili vissuti dopo il grande successo. Comico diventato famoso negli anni 80 e arrivato all’apice con il personaggio della Signora Coriandoli denuncia di essere stato abbandonato

Se dici no a persone importanti rimani da solo e ha un caro prezzo perché, se non vai in televisione e al cinema, non ti chiamano. Quindi iniziano gli anni dove ho anche sofferto la fame, sono stato abbandonato.

Il rapporto con la Fede.

Lasciatolo solo e lontano dalla televisione per anni, Ferrini ha raccontato di aver trovato scampo e conforto nella Fede in Dio. In quella si sarebbe rifugiato quando ha sentito di essere stato abbandonato da tutti, nel periodo buio della vita in cui ha temuto perfino di non riuscire a procurarsi il necessario per sopravvivere

Ci sono poche persone che mi hanno aiutato e mi sono state vicine in questi anni e devo soprattutto alla fede che ho molto forte. Ho viaggiato per varie religioni e sono tornato sulle rive del Tevere al cattolicesimo, a Dio e Gesù, che sono la stessa cosa e mi hanno molto aiutato.

Fu Renzo Arbore a portarlo in tv.

Ferrini approdò in televisione grazie a Renzo Arbore che lo volle quale presenza fissa nel cast di Quelli della notte. Il suo modo eccentrico di fare comicità gli consentì di imporsi e conquistare il grande pubblico. Da quel momento cominciò il periodo più alto della sua carriera. Ferrini, forte del sostegno ottenuto fino a quel momento, cominciò a lavorare all’interno di numerose altre trasmissioni tv, in particolare Domenica In. Quel programma gli consentì di presentare al pubblico il suo personaggio più fortunato: quello della signora Emma Coriandoli, parodia della casalinga media italiana.

Nel 2011 l’ultima volta in tv.

Dopo aver preso parte ad alcuni film e spot tv, le apparizioni in video di Ferrini cominciarono a diradarsi. Partecipò all’edizione 2007 dell’Isola dei famosi, classificandosi al secondo posto. L’ultima apparizione in video ebbe luogo nel 2011 quando gli fu affidato un piccolo ruolo all’interno della popolare serie tv Don Matteo.