"Striscia la Notizia" colpisce ancora. Questa volta il deepfake è quello di Mara Venier. Un fuori onda che sembra vero, ma resta sempre valido l'adagio: "È lei o non è lei: certo, che non è lei". D'altronde, stupirebbe se fosse il contrario. Perché la finta Mara ha una battuta al vetriolo per tutti, da Francesca Fialdini a Barbara D'Urso. Dietro questo deepfake si nasconde la voce e il corpo della "finta Mara" per eccellenza, la sua imitatrice migliore: Francesca Manzini.

Le parole forti della finta Mara Venier

Nel fuori onda mostrato da "Striscia la notizia", Mara Venier racconta agli assistenti di studio di non vedere l'ora di andare a pranzo perché "ci sta pure la Fialdini che mangia le carotine per non ingrassare, sta poraccia! Non me la voglio perdere sta morta de fame, che si ruba pure i grissini per regalarli a Orfeo che manco se la caca!". Dopo la Fialdini tocca a Barbara D'Urso: "Altro che beata Vergine, beata Barbara D'Urso che non ha ste rotture di coglioni! Io c'ho la preghiera e lei la donna con le zizze rifatte. Sarà lì tutta contenta a dire "col cuore", "col cuore"…chi c'è con lei oggi? Come fanno tutti i politici a stare da lei? A chi sta leccando il culo, oggi?".  

Lo scherzo colpisce anche Gabriel Garko

Una vera e propria sequela di battute e di accuse contro Barbara D'Urso e i suoi ospiti. Anche quelli di "Domenica In". Colpito anche Gabriel Garko: "Da me ci viene al massimo Gabriel Garko a dire che non è rifatto quando c'ha la faccia gonfia come una zampogna. C'ho messo pure il culo in faccia, come a dirgli "té, guardati allo specchio scemo!". 

Francesca Manzini è la voce di Mara Venier

Francesca Manzini, attrice e imitatrice in forza a "Tutti pazzi per Rds" e consacratasi come personaggio rivelazione di "Amici Celebrities", è probabilmente la migliore imitatrice di Mara Venier. Ai microfoni di Fanpage.it, nel corso di una recente intervista, aveva raccontato di avere avuto problemi con la conduttrice per la sua imitazione: "Le ho chiesto scusa più di una volta, lei voleva addirittura denunciarmi".