Il 2019 è stato un anno molto importante per ‘Il Commissario Montalbano‘ televisivo. Il personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri e interpretato da Luca Zingaretti, infatti, ha compiuto vent'anni. L'amatissima serie è tornata in televisione con due nuovi episodi: ‘L'altro capo del filo‘ e ‘Un diario del '43‘ trasmessi rispettivamente l'11 e il 18 febbraio con il consueto boom negli ascolti. Basti pensare che il primo episodio ha registrato 11.108.000 spettatori pari al 44.9% di share. Al momento non sono ancora noti i dati della puntata conclusiva della tredicesima stagione, ma è facile immaginare lo stesso riscontro. I fan della fiction, dunque, si chiedono se ci sarà la quattordicesima stagione. Come facilmente prevedibile, la risposta è sì.

Quando andrà in onda la quattordicesima stagione

Il produttore e patron di Palomar, Carlo Degli Esposti ha rilasciato in queste settimane un'intervista a ‘Tv, Sorrisi e Canzoni' nella quale ha fatto sapere che la quattordicesima stagione si farà. Ne avrebbe già parlato con Luca Zingaretti. Non solo, starebbero già fervendo i preparativi per tornare sul set: "I prossimi due film li andremo a girare tra qualche mese, li stiamo già preparando".  Secondo le prime indiscrezioni, le riprese dovrebbero cominciare a maggio e gli episodi della nuova stagione de ‘Il Commissario Montalbano' dovrebbero andare in onda nella primavera del 2020.

Le parole di Andrea Camilleri

In occasione dell'importante traguardo dei vent'anni de ‘Il Commissario Montalbano', Andrea Camilleri ha scritto una lunga lettera a Luca Zingaretti. Nella missiva, in cui tracciava un bilancio, ha assicurato che ai vent'anni appena trascorsi ne seguiranno tanti altri perché ha ancora un bel po' di romanzi nel cassetto con i quali appassionare lettori e spettatori: "Mi si chiede di fare un bilancio di questi primi vent'anni, perché sappi che ne seguiranno altri. Io ho diversi romanzi di Montalbano nel cassetto". Insomma, l'avventura di Salvo Montalbano è destinata a continuare.