Tra i fenomeni televisivi di questa stagione c'è sicuramente Il Collegio 3. Il programma di Rai2 giunto alla sua terza edizione sta dimostrando di aver trovato definitivamente una quadra dal punto di vista contenutistico, parlando ai ragazzi e riportandoli davanti alla TV.Un pubblico di giovani che si è riversato anche sulle piattaforme social, rendendo i ragazzi protagonisti del format delle vere e proprie celebrità. Il programma in questa edizione teletrasporta i ragazzi di oggi in un collegio del 1968, con le regole ferree del tempo che iniziano a scricchiolare sotto i colpo della rivoluzione studentesca.

Tra gli elementi di maggiore interesse, oltre alla voce narrante di Giancarlo Magalli, ci sono certamente i professori. E la curiosità di questo corpo docenti è che buona parte di essi è davvero impegnata quotidianamente con il ruolo didattico a scuola. Altri ancora hanno familiarità con la scrittura e solo alcuni hanno già delle esperienze televisive e attoriali. Di fatto sono loro i co-protagonisti del programma ed è da loro iniziative che vengono innescate alcune delle dinamiche più interessanti del programma. Dopo avervi parlato dei ragazzi del Collegio nella vita normale, andiamo a scoprire chi sono nella vita reale i professori de Il Collegio 3.

Il preside Paolo Bosisio

Personaggio di punta de Il Collegio sin dalla prima edizione è Paolo Bosisio, preside dell'istituto. Bosisio è oramai un volto noto della tv ed impersona alla perfezione la severità e il rigore necessari a restituire le caratteristiche di un preside scolastico degli anni Sessanta. In questa edizione ambientata nel 1968 è costretto a misurarsi con quelle che al tempo sono stati i grandi cambiamenti del sistema scolastico dovuti alle rivolte studentesche. Paolo Bosisio è tra i rappresentati del corpo docenti del Il Collegio ad avere maggiore familiarità con il mondo dello spettacolo. Pur essendo docente universitario di "Storia del teatro e dello spettacolo" nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università degli Studi di Milano", ha in realtà dedicato gran parte della sua vita al palcoscenico, avendo modo di collaborare con alcuni grandi della storia del teatro e dello spettacolo italiano, da Giorgio Strehler a Luchino Visconti. In queste settimane ha fatto particolarmente discutere la notizia di alcuni attacchi lanciati dal suo profilo Facebook, alcuni anni fa, all'indirizzo di Cecile Kyenge e Laura Boldrini.

Luca Raina, vicepreside e docente di storia e geografia

Vicepreside del Collegio 3 e insegnante di storia e geografia è Luca Raina. Anche lui, come gli altri suoi colleghi, ricopre nella vita di tutti i giorni un ruolo identico a quello impersonato nell'istituto sessantottino le cui vicende vanno in scena, ogni martedì sera, su Rai2. L'attore è originario di Legnano e insegna da 12 anni lettere, storia e geografia all’IC Toscanini a Casorate Sempione (VA). Anche nel suo caso la cifra del personaggio è quella di una severità austera e un timore reverenziale molto forte imposto ai ragazzi del Collegio.

Maria Rosaria Petolicchio, insegnante di matematica e scienze

Professoressa vera anche nella vita di tutti i giorni è Maria Rosa Petolicchio, campana, 52 anni, che come nel Collegio 3 insegna matematica e scienze presso una scuola secondaria a Pontecagnano, vicino Salerno. Ha frequentato il liceo scientifico L.Da Vinci di Salerno, laureandosi poi in Scienze Biologiche presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Il suo profilo è quello di una donna e docente che crede fortemente nei concetti di ordine e rispetto, un profilo decisamente affine al personaggio interpretato nel programma.

Andrea Maggi, italiano e educazione civica

Altro personaggio interessante è Andrea Maggi, insegnante di italiano e di educazione civica nel collegio. Anche nel suo caso il personaggio interpretato ne Il Collegio 3 è una virtuale continuazione in forma vintage di ciò che fa nella vita reale. Originario del del Friuli – Venezia Giulia, vive a Cordenons, piccola località di circa 18mila abitanti in provincia di Pordenone ed è appunto insegnante di italiano. La severità con la quale si approccia agli allievi del programma è la sua cifra distintiva. Rigoroso e severo, evita tuttavia di alzare la voce, ma si impone tramite modi molti determinati. Oltre all'insegnamento Andrea Maggi ha trasformato la sua passione per la letteratura e la scrittura in professione, essendo un autore di romanzi. Tre quelli pubblicati fino ad ora: Il sigillo di Polidoro, Morte all’Acropoli e Niente tranne il nome. Con quest'ultimo nel 2015 ha vinto il Premio Massarosa e i suoi romanzi sono editi anche in America Latina e Spagna.

Dario Cipani, professore di educazione fisica

Altro personaggio cardine de Il Collegio 3 è l'insegnante di educazione fisica interpretato da Dario Cipani. Milanese, insegnante di educazione fisica anche nella vita come è lui stesso a raccontare sui suoi profili social, il professor Cipani dimostra di essere particolarmente appassionato delle più svariate pratiche sportive, dalle attività estreme a quelle più mainstream come la bici e il windsurf.

David Wayne Callahan, professore di inglese

Nelle prime puntate si è cimentato, tra le altre cose, con la spiegazione ai ragazzi del testo di "Blowin' in the wind" di Bob Dylan. In quel caso la classe si è spaccata, tra chi aveva conoscenza della produzione del premio Nobel e chi, invece, non sapeva chi fosse. Tra i personaggi più interessanti del corpo docenti de Il Collegio 3 c'è David Wayne Callahan, attore appassionato di teatro e arte e professore d'inglese nel programma  e nella vita. Nato e cresciuto in America e si è trasferito in Italia a circa 30 anni e il suo volto non è sconosciuto al mondo della televisione italiana, avendo preso parte ad alcuni spot ed avendo partecipato anche a "Detto Fatto" con Caterina Balivo. Callahan vive in Italia dal 2002, precisamente a Milano, ma è nato e cresciuto negli Stati Uniti, a Baltimora e si è trasferito in Europa diversi anni fa, stazionando nelle principali capitali del continente, da Londra a Parigi.

Diana Cavagnaro, docente di educazione musicale

Insegnante di educazione musicale, Diana Cavagnaro è tra le new entry del corpo docenti in questa terza edizione de Il Collegio, introducendo una materia fino ad ora non prevista nelle precedenti stagioni. Sin da subito instauta un rapporto di complicità con i ragazzi, pur esigendo rispetto da parte loro e non nascondendo, a tratti, severità. Diana Cavagnaro è un'attrice di cui si conosce poco in termini di vita privata. Ligure, nasce a Genova e compie quest’anno i 39 anni.

Alessandro Carnevale, professore di educazione artistica

Altro personaggio interessantissimo di questa edizione è Alessandro Carnevale, docente di educazione artistica. Nel programma Carnevale impersona il docente di arte, passione che nella sua vita privata ha reso un lavoro ma, a differenza di buona parte del corpo docenti del programma, lui non insegna, ma realizza arte. Alessandro Carnevale nasce a Bragno, nel savonese, dove si diploma al liceo artistico Martini e diventa fin da subito un artista molto apprezzato, che oggi è noto a livello internazionale, ritenuto tra i migliori artisti emergenti dall'Art People Academy di San Francisco. La sua tecnica realizzativa prevede l'utilizzo di una fiamma ossidrica come pennello e lastre di metallo come tela. Oltre alla passione per l'arte Carnevale è anche scrittore e sceneggiatore, premiato per romanzi come Aurore Vernice e Esausti miei paesaggi.