"Il cantante mascherato”, condotto da Milly Carlucci, è giunto alla fine e ha scoperto i suoi concorrenti. Tra i tanti, il Mostro: è Fausto Leali. Il cantante non è riuscito a superare lo spareggio rimasto in sospeso dalla terza puntata contro il Mastino, che successivamente si è rivelato essere Alessandro Greco. Allo spareggio, il Mostro/Fausto Leali ha cantato "Rag Doll" degli Aerosmith, un grande classico nelle corde del cantante italiano.

I migliori momenti del Mostro

Tra i momenti da ricordare della esperienza di Fausto Leali, alias il Mostro, nella prima edizione de "Il cantante mascherato", sicuramente c'è la canzone "Shallow" di Lady Gaga, interpretata nella terza puntata, che ha scatenato letteralmente pubblico e giuria. Nella quarta e ultima puntata ha cantato "Rag Doll".

Gli indizi del Mostro

Tra gli indizi che Fausto Leali ha disseminato dietro di sé, nel corso delle quattro puntate, anche uno sull'amore:

Ah l’amore, è una cosa meravigliosa, sono sempre stato un romantico, per amore ho fatto pazzia, è stato complicato spesso per colpa mia. Oggi ho messo la testa a posto, quando ho incontrato lei, che mi ha fatto innamorare di nuovo e davvero. Gli innamorati salveranno il mondo, hanno la forza di immaginare e di inseguire le cose impossibili. amore mio, questa canzone di stasera è per te.

Tra le canzoni che sicuramente ricorderemo del Mostro anche "Highway to Hell", nella seconda puntata e "You Shook Me All Night Long" degli AC/DC, contenuta nel loro album Back in Black. Quello del Mostro è stato uno dei costumi più singolari e certamente una delle voci più apprezzate. Fausto Leali ha ringraziato, di rito, tutto lo staff e soprattutto Milly Carlucci che gli ha consentito di fare una esperienza così unica nel suo genere.