Mentre c'è tutta una Tv che va in vacanza, quella di prima serata e degli appuntamenti del daytime che restituiscono l'idea di routine nel periodo autunno-inverno, esistono alcune fasce orarie in cui non ci sono ferie che tengano. Ne è un esempio la fascia preserale, quella che le due principali reti generaliste dedicano ai quiz.

Rai1 ha scelto da tempo di introdurre un quiz estivo stagione, "Reazione a Catena", che da anni è un appuntamento fisso per i telespettatori dagli inizi di giugno fino alle prime battute del mese di settembre. Il quiz, quest'anno condotto da Marco Liorni, proseguirà fino al 3 settembre con puntate quotidiane inedite.

Quest'anno stessa scelta per Canale 5, che l'anno scorso aveva proposto "Il segreto" ed oggi con "Caduta Libera" ribalta la tradizione. Il game show presentato da Gerry Scotti andrà per tutto il mese di agosto con puntate inedite, fatta eccezione per la settimana di ferragosto, quando Canale 5 proporrà repliche di puntate speciali seguendo un format, "Ricaduta Libera", identico a quello utilizzato nei weekend in queste settimane. La trasmissione andrà in onda regolarmente anche il 7 agosto, giorno del compleanno di Gerry Scotti, e per l'occasione accadrà, come ci ha riferito l'ufficio stampa della trasmissione, qualcosa di inatteso, probabilmente una sorpresa per il conduttore e per i telespettatori.

Non c'è dubbio che questa edizione di "Caduta Libera" abbia beneficiato dell'effetto Nicolò Scalfi, campione in carica del programma per diversi mesi. Il "campioncino", come è stato spesso soprannominato per la sua giovanissima età e a dispetto dell'enorme preparazione dimostrata, ha salutato il programma di Gerry Scotti nella puntata andata in onda il 6 luglio 2019, coperto di record: ha vinto la bellezza di 651mila euro e, con 88 puntate (di cui 87 vinte) è il campione che ha vinto di più e con più presenze all’attivo nella storia di "Caduta Libera".