432 CONDIVISIONI
26 Novembre 2013
11:19

I Griffin dopo la morte di Brian prendono Vinny, un nuovo cane

Peter Griffin decide di rimpiazzare la morte di Brian con un nuovo cane parlante, Vinny. Seth MacFarlane, creatore della serie e doppiatore di Brian, rivela il perché di questa scelta.
432 CONDIVISIONI

Sono passati soltanto due giorni dalla morte di Brian, il cane parlante dei Griffin, e la disperazione continua a regnare sovrana tra i fan della serie. Mentre, nonostante le spiegazioni da parte della produzione siano arrivate copiose, faticano a capire e condividere le motivazioni di una scelta così radicale, nella stessa puntata c'è stata già la sostituzione del "character" comico con un altro cane parlante, Vinny. E' un cane che ha la parlata e i modi da gangster, scelto da Peter Griffin proprio per rimpiazzare la morte di Brian e tenere alto il morale della famiglia.

Seth MacFarlane spiega le motivazioni che lo hanno spinto a creare il personaggio di Vinny:

L'ho creato dopo un giorno di lavoro come tanti, ero stanco e tornai a casa, accesi il computer e stavo guardando video virali su internet. Poi l'idea di fare questo cane dalle spiccate attitudini criminali.

La voce di Vinny è infatti affidata a Tony Sirico, il Paulie Gualtieri de I Soprano, una delle serie più amate proprio da Seth MacFarlane. Intanto proprio ieri, abbiamo visto che non era la prima volta che il personaggio di Brian è andato incontro alla morte, tra salvataggi in extremis e resurrezioni improvvise: che sia tutto parte di una sceneggiatura che riserverà qualche colpo di sorpresa più avanti?

432 CONDIVISIONI
Morte choc nei Griffin, addio al cane Brian
Morte choc nei Griffin, addio al cane Brian
La morte del cane Brian a Las Vegas
La morte del cane Brian a Las Vegas
Stewie Griffin colpisce Brian il cane quasi fino alla morte
Stewie Griffin colpisce Brian il cane quasi fino alla morte
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni