La morte di Patrizia Santoro è stato il grande shock che ha chiuso la quarta stagione di "Gomorra", causando l'addio dell'attrice Cristiana Dell'Anna al cast. I fan sono in lutto ma, a sorpresa, è stata proprio l'interprete napoletana a chiedere di lasciare la serie. "In realtà, la richiesta di far morire Patrizia è arrivata proprio da me", ha spiegato la Dell'Anna al Mattino, "perché all'inizio non era previsto nella sceneggiatura dell'ultimo episodio".

Perché Cristiana Dell'Anna ha detto addio a Gomorra

Mentre il pubblico ancora si sta riprendendo dal finale di "Gomorra 4", la carriera di Cristiana Dell'Anna riparte lontano dalla serie prodotta da Sky, che le ha regalato una grande popolarità. Subito dopo la messa in onda dell'ultimo episodio, l'attrice aveva confessato che lasciare il set è stato un trauma, ammettendo di aver sempre provato molta empatia per il personaggio di Patrizia, "sola in un mondo di maschi e maschilisti". Eppure, ha chiesto lei di eliminare il personaggio, portando a una riscrittura della sceneggiatura:

Quest'anno mi sono sposata e un po' di cose sono cambiate nella mia vita privata. Così ho maturato l'esigenza di una svolta anche in campo professionale: una serie come Gomorra è un impegno continuativo che porta via mesi e mesi. Ho comunicato la mia decisione alla produzione a settembre e per loro è stata una vera e propria bomba. Anche perché gli autori stavano già immaginando gli sviluppi futuri del mio personaggio e hanno dovuto riscrivere tutto.

Chi è il marito di Cristiana Dell'Anna

L'attrice napoletana ha sposato Emanuele Scamardella. Le nozze sono state celebrate in provincia di Siena il 1 settembre 2018 (nello stesso giorno del ben più chiacchierato matrimonio tra Chiara Ferragni e Fedez). La proposta di matrimonio era arrivata il 2 gennaio in Iran, dove si sono conosciuti e innamorati. Lui è lontano dal mondo dello spettacolo: ha lavorato in Erasmus e in una no-profit che offre servizi agli studenti stranieri ospiti presso le università italiane.