166 CONDIVISIONI
28 Settembre 2021
14:16

Giancarlo Magalli attore in Don Matteo, sarà il nuovo vescovo e consigliere di Raoul Bova

Giancarlo Magalli sarà uno dei nuovi personaggi nella prossima stagione di Don Matteo. Il suo ruolo nella fiction Rai è quello del vescovo che farà anche da consigliere al nuovo sacerdote, interpretato da Raoul Bova dopo l’addio di Terence Hill. La conferma arrivata dalla rivista Tv Sorrisi e Canzoni.
A cura di Ilaria Costabile
166 CONDIVISIONI

La nuova stagione di Don Matteo è ricca di novità. Quest'anno subentra un nuovo interprete, oltre al protagonista della fiction che dopo alcune puntate non sarà più Terence Hill, nel cast è entrato anche Giancarlo Magalli. A confermare la presenza del conduttore tv è stata la rivista Tv Sorrisi e Canzoni, durante un'intervista rilasciata da Raoul Bova, nuova personaggio principale.

Il nuovo vescovo in Don Matteo

Lo abbiamo sempre visto in veste di conduttore, personaggio iconico de I Fatti Vostri la cui conduzione è ormai passata nella mani di Salvo Sottile e Anna Falchi, presentatore e autore di programmi storici della tv e adesso Giancarlo Magalli, non che sia la prima volta, ma appare come nuovo personaggio in una delle serie più amate e longeve della televisione italiana. La conferma arriva da Tv Sorrisi e Canzoni, dove in un'intervista rilasciata da Raoul Bova che interpreterà Don Massimo, il nuovo protagonista, si legge:

Don Massimo un cognome ce l’ha, si chiama Mezzanotte. Deve imparare a fare il parroco, a stare con la gente. E anche a fare l’investigatore, che non è proprio il primo pensiero quando arriva a Spoleto. Tanto Don Matteo era sicuro di sé, tanto lui è pieno di dubbi che affronta parlandone con il suo vescovo (interpretato da Giancarlo Magalli, ndr)

La conferma, quindi, arriva proprio dalle pagine della rivista, anche perché finora non era stato menzionato questo nuovo personaggio, né tantomeno si era fatto il nome di Giancarlo Magalli.

Raoul Bova nuovo protagonista

L'addio di Terence Hill alla serie è stato un fulmine a ciel sereno per gli appassionati, che dovranno abituarsi ad un nuovo volto e anche ad un nuovo modo di approcciarsi alle indagini che, come sempre, saranno il clou della fiction. Raoul Bova ha appena iniziato il suo periodo di riprese e ha rivelato che per avvicinarsi al meglio a questo personaggio è stato affiancato da un sacerdote, affinché potesse comprendere a pieno ogni sfumatura: "È stato un percorso, anche spirituale, di avvicinamento al personaggio per entrarci dentro e aprire il cuore e l'anima a queste situazioni". 

166 CONDIVISIONI
La prima e unica foto di Raoul Bova e Terence Hill sul set di Don Matteo 13
La prima e unica foto di Raoul Bova e Terence Hill sul set di Don Matteo 13
Raoul Bova sul set dopo l'addio di Terence Hill: "Sarò Don Massimo e non indosserò la tonaca"
Raoul Bova sul set dopo l'addio di Terence Hill: "Sarò Don Massimo e non indosserò la tonaca"
Terence Hill dice addio a Don Matteo, l'ultima scena dell'attore
Terence Hill dice addio a Don Matteo, l'ultima scena dell'attore
1.213 di Daniela Seclì
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni