Nella puntata di Domenica In del 13 gennaio 2019, è tornato Giampiero Galeazzi, che aveva già commosso durante la sua precedente ospitata in trasmissione. Anche questo ritorno è stato un'occasione per un viaggio nel passato, con tanti filmati e ricordi della storica stagione di Domenica In in cui il celebre "Bisteccone" e Mara Venier hanno lavorato insieme. Lo storico telecronista sportivo ha inoltre chiarito quali sono i suoi problemi di salute.

Galeazzi smentisce di avere il Parkinson

In seguito all'apparizione da Mara Venier del 30 dicembre, si era diffusa la convinzione che Galeazzi soffrisse di morbo di Parkinson. Si trattava di mere voci, su cui la Venier aveva preferito non indagare nel corso dell'intervista. Stavolta, ci ha pensato lui stesso a fare chiarezza, smentendo di avere questa malattia (nonostante l'evidente tremore) e spiegando perché nella precedente occasione era sulla sedia a rotelle:

Ho sbagliato a presentarmi in quel modo. La verità è che sono reduce da un’operazione al ginocchio sinistro, mi muovo con le stampelle. Lo studio era pieno di cavi e per non rischiare, un assistente ha pensato bene di mettermi su una carrozzina. Il Parkinson? Non ce l'ho. Ho problemi di diabete. La salute va su e giù, come sulle montagne russe. Ho sbalzi di pressione, gonfiore alle gambe. Quando mi emoziono, mi tremano le mani, ma non sono messo così male. A 72 anni ho anche perso un po’ di chili.

Mara Venier piange e lascia lo studio

Il lungo viaggio tra i ricordi del loro sodalizio professionale e della loro amicizia ha visto la Venier dedicare la canzone "In ginocchio da te", per poi scoppiare a piangere e lasciare per qualche minuto lo studio: "Oggi non ce la facciamo". L'ospitata, forse la più emozionante di questa stagione di Domenica In, è proseguita con nuovi filmati e si è conclusa con un grande abbraccio tra zia Mara e Galeazzi, entrambi commossi fino alle lacrime.