Serata di scherzi quella del 22 febbraio al Grande Fratello Vip. Nella quarantaduesima puntata, dopo la burla del finto topo che ha fatto scappare Alfonso Signorini, lo stesso conduttore si è "vendicato" sottoponendo a sua volta uno dei concorrenti a una beffa crudele. Bersaglio dello scherzo è stato il povero Tommaso Zorzi, cui è stato fatto credere che la produzione avesse deciso un ulteriore prolungamento dell'edizione. Il tiro è riuscito benissimo, con Zorzi disperato che ha minacciato di lasciare il Gf Vip malgrado sia uno dei finalisti.

Il finto annuncio di Signorini

Signorini si è accordato con tutti gli altri concorrenti, che hanno dovuto simulare sorpresa, rabbia e delusione. Poi, dopo aver fatto rientrare Tommaso, che era stato mandato con una scusa in confessionale, il conduttore ha comunicato il finto annuncio:

Devo darvi una notizia che ha spiazzato anche me. Questa edizione del GF, grazie al suo successo, si prolunga ancora un po'. La finale sarà posticipata di due settimane e sarà il 15 marzo. Stasera dovrete darmi delle risposte: o dentro o fuori.

Tommaso vuole lasciare il GF Vip

Il copione prevedeva che tutti i concorrenti, nonostante il finto choc, accettassero comunque di rimanere in gioco sino al 15 marzo. Il gruppo non ha preso alla lettera questa indicazione e Dayane, Pierpaolo e Samantha hanno comunicato la volontà di uscire per tornare dai propri cari, mentre Zelletta e Stefania hanno annunciato di voler rimanere. Il tutto ha giocato a favore dello scherzo, con Tommaso che ci è cascato in pieno ed è apparso sconvolto: "Io sono arrivato. Me ne vado. Ho dato l'anima e ho sempre accettato il prolungamento ma stavolta no. Devo tararmi in base a quello che posso ancora dare, sono onesto". "Me ne frego della tua onestà, perché questo è uno scherzo!", ha finalmente svelato Signorini, tra le risate del gruppo e i sospiri di sollievo di Zorzi. E pure i nostri: stavolta si finisce davvero, la finale sarà il 1 marzo.