La finale di Tu sì que vales segna il ritorno in onda di Gerry Scotti dopo il ricovero per Covid che lo ha costretto a trascorrere qualche giorno in ospedale. Gerry aveva già dichiarato in più di un’occasione che avrebbe sperato di poter tornare a lavorare almeno in occasione della finalissima dello show. Tornato negativo al Covid, il conduttore è riuscito a tornare a occupare la sua poltrona. "Bentornato al mitico Grry Scotti", lo ha annunciato Alessio Sakara insieme ai colleghi conduttori Belén Rodriguez e Martin Castrogiovanni. Gerry ha salutato il pubblico in piedi per lui con un sorriso e poi è tornato a sedere al suo posto, riscaldato dall'ennesima ondata di affetto ricevuta.

Il ricovero per Covid

Gerry Scotti è stato ricoverato a fine ottobre dopo qualche giorno di cure domiciliari. Il conduttore era risultato positivo al Covid e ricoverato in ospedale a causa di una serie di complicazioni. Aveva lasciato l’ospedale a distanza di una decina di giorni dal ricovero ma solo oggi Gerry è tornato ufficialmente al lavoro. Non ha ripreso, invece, le registrazioni di Caduta Libera. Nel preserale di Canale5 continuano ad andare in onda le repliche. "Tornerò spero, se mi negativizzo, alla finale di Tu Si Que Vales e poi mi godrò le vacanze di Natale e la nipotina che arriva", aveva detto Gerry qualche giorno. Quello con Tu sì que vales, quindi, è l'ultimo impegno televisivo prima delle vacanze di Natale.

A tu sì que vales in collegamento da casa

Fino a oggi, Gerry aveva potuto partecipare alle ultime puntate di Tu sì que vales registrate in collegamento da casa. Al suo posto, sulla poltrona che il giurato occupa abitualmente, era stato posto uno schermo che rimandava all’immagine di Scotti in collegamento. Dal suo domicilio, quindi, il conduttore ha potuto commentare e votare le esibizioni in gara.