31 Gennaio 2015
11:15

Gaffe di Philipp Plein con la Drag Queen: “Sei confuso, metà uomo e metà donna”

Nella terza puntata di “Forte forte forte”, il giudice si è rivolto a Daniel DeCò, unica Drag singer tra i concorrenti, con un’uscita non proprio felice. E lei: “Io non mi sento sicuramente confusa”.
A cura di Valeria Morini

Incidente "diplomatico" all'ultima puntata di "Forte forte forte", dove uno dei giudici, Philipp Plein, si è reso protagonista di un dialogo non proprio felicissimo con la drag queen Daniel DeCò.

Decò, all'anagrafe Daniele Quistelli, è uno dei concorrenti che hanno superato la nuova selezione del discusso talent di Raiuno ed è peraltro un ex "Carramba Boy". Dopo l'esperienza a "Carramba che sorpresa", ha deciso di diventare una Drag Singer, una sorta di risposta italiana alla popolarissima Conchita Wurst.

Di fronte alla sua esibizione sulle note di "Vogue " di Madonna nella terza puntata, il commento di Plein (giudice dello show insieme a Raffaella Carrà, Asia Argento e Joaquin Cortes) non è stata della migliori:

La tua performance è originale… La tua voce è orribile. Però sei molto diverso da tutti gli altri. Questa cosa mi piace. Io però voglio vedere prossima volta Daniel, non sempre voglio vedere Daniela. Voglio vedere un po' di più. Questa una… direction. Sempre così. Io voglio vedere un Daniel.

Dopo l'intervento di Asia Argento (“Perché vuoi vedere altro rispetto a quello che è lei? Io non ti dico di venire vestito da femmina”), Philipp risponde:

Lui è un po' una confusione. 50% uomini, 50% donna. Io voglio vedere tutte e due.

La risposta della concorrente è stata:

Io non mi sento sicuramente confusa, eh. Né confusa… e felice. Io ho capito quello che mi hai chiesto. Se avrò la possibilità di rimanere ancora sicuramente potrò anche accontentarti.

Plein ha cercato successivamente di correggersi, tributando complimenti alla DeCò. Ancora una volta, però, ci è scappata la gaffe:

Sei bravissimo. O bravissima, non so. Quando ti esibisci sei bravissimo.

Daniel ha spiegato:

Le drag queen si chiamano al femminile. Poi quando ci incontriamo nei corridoi mi chiami al maschile.

Anche la Carrà, nella prima puntata dello show, si era rivolta alla Decò in termini non proprio lusinghieri:

Non so se è maschio o femmina, come te devo chiamà. I miei Carramba Boys sono tutti finiti come te? Ho dato degli esempi pazzeschi.

Probabilmente, il venerdì sera di Raiuno non è ancora pronto per la Conchita Wurst italiana.

Ramunno di Fratelli d'Italia contro Conchita Wurst:
Ramunno di Fratelli d'Italia contro Conchita Wurst: "Essere immondo"
Emma e Arisa a Sanremo, insieme guadagneranno la metà della Littizzetto
Emma e Arisa a Sanremo, insieme guadagneranno la metà della Littizzetto
Taglia un rotolo di carta a metà: la geniale soluzione
Taglia un rotolo di carta a metà: la geniale soluzione
39.365 di TuttoTutorial
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni