Arisa disperata sul palco del Festival di Sanremo 2019 alla fine dell'esibizione finale di "Mi sento bene". La cantante sbaglia completamente l'esibizione e scoppia in lacrime alla fine, un pianto inconsolabile per lei che fino ad ora seppur al limite era sempre riuscita a mantenere. Pare che la cantante  non sia stata bene, e abbia onorato il pubblico nonostante l'influenza. Arisa è stata malata tutta la giornata hanno detto fonti vicine alla cantante e si parla di una febbre tra i 38.5 e i 39. La cantante è comunque salita sul palco per esibirsi.

Arisa continua in un suo non felice Festival dopo le polemiche della serata quando per un problema d'audio ha avuto un gesto di stizza plateale poiché non ricordava le parole. Lei che è un habitué dell'Ariston con ben due vittorie alle spalle: Sanremo Giovani nel 2009 con Sincerità e nel 2014 nella categoria big con Controvento.

Era partita bene, giocando con la telecamera e col pubblico ma a metà si sono cominciati a sentire i primi problemi di intonazione, problemi che sono scoppiati quando la cantante è andata alta, senza riuscire a tenere e fermandosi. A quel punto qualcosa si è rotto definitivamente e Arisa ha mollato, scoppiando in lacrime.

Ad anticipare le sue precarie condizioni era stata la stessa cantante in una story su Instagram in cui ironizzava sul titolo della sua canzone: "Mi sento bene" aggiungendo un laconico "più o meno"; tanta autoironia per Rosalba in arte Arisa ma nonostante lo spirito non ha retto l'impatto emotivo con il palco. I suoi fan le hanno dedicato decine di tweet di sostengo sicuri che questa "stecca" sia solo un ricordo da lasciarsi alle spalle nel minor tempo possibile.