Maria De Filippi è stata ospite di Pio e Amedeo durante la prima puntata di “Felicissima Sera”, il nuovo show comico di Canale5 che ha debuttato venerdì 16 aprile in prima serata. L’obiettivo non nascosto dai due comici pugliesi è quello di far piangere la conduttrice perché “se piangi si alza lo share e noi facciamo i soldi”. Maria non piange, in compenso racconta la sua prima volta. “Ma vi devo davvero raccontare la mia prima volta?”, chiede prima di cedere: “Verso i 16/17 anni”.

Le battute su Maurizio Costanzo, Gianni Sperti e i furti da giovane

La prima parte della partecipazione di Maria allo show di Pio e Amedeo è un tentativo continuo di provare a farla commuovere. Ma non funziona. Diverse le battute su Maurizio Costanzo alle quali la conduttrice, seduta su un divano e in pantofole, ride divertite, così come a quelle su Gianni Sperti. Poi il racconto del furto commesso da giovane: “Ho rubato in casa mia quando ero giovane, un pezzo di argenteria e sono andata a venderlo in una gioielleria lontano da casa perché dovevo pagare delle multe e non volevo dire che le avevo prese. Mi hanno sgamata”. Riuscita anche la clip di ingresso dedicata alla De Filippi, in pieno stile C’è posta per te. “La donna che cammina sulle acque”, la descrive il filmato.

Maria De Filippi ospite di Pio e Amedeo
in foto: Maria De Filippi ospite di Pio e Amedeo

De Filippi trasforma Felicissima Sera in C’è posta per te

La parte finale dell’intervento di Maria è quella più emozionante. La conduttrice trasforma lo studio di Felicissima Sera in una succursale di C’è posta per te. Chiede al padre di Amedeo di salire sul palco e, di fronte al figlio commosso, riavvolge il nastro della loro vita. Ricorda gli esordi in tv, i primi spettacoli, la morte dolorosa della madre di Amedeo Grieco, scomparsa a poco più di 50 anni. E Amedeo, il cui obiettivo era quello di far piangere la De Filippi, non riesce a trattenere le lacrime.