Un grande ed emozionante ritorno a sorpresa. Fabrizio Frizzi è arrivato in studio a "La prova del cuoco", accompagnato da Carlo Conti, per una sorpresa ad Antonella Clerici che, in diretta, non è riuscita a trattenere l'emozione (il video è sul sito della Rai). Il regalo è per il compleanno della conduttrice. Frizzi e Conti si sono introdotti in studio a sorpresa ed è stata l'occasione per rivedere di nuovo il conduttore, colpito un mese fa da una lieve ischemia. Fabrizio Frizzi ritornerà a "L'eredità" a partire da venerdì 15 dicembre.

La sorpresa ad Antonella Clerici

L'effetto a sorpresa che si è generato, ha colpito i telespettatori a casa che si sono riversati in massa sulla pagina Facebook per commentare e scrivere le loro impressioni a riguardo. Il "trio" ha creato un clima di grande familiarità, al punto che sembrava quasi si fosse in casa della Clerici. La quarta parete, a quel punto, quasi non c'era più. Il regalo fatto ad Antonella Clerici si è trasformato in un regalo a tutto il pubblico di Rai1, che è apparso sempre stato molto preoccupato per le condizioni di salute del conduttore.

Il ritorno a L'Eredità dal 15 dicembre

Con le condizioni di salute del conduttore in netta ripresa, caldeggiava l'ipotesi di una conduzione in tandem tra Carlo Conti e Fabrizio Frizzi, come confermato da fonti interne Rai a Fanpage.it. Invece, a quanto pare, a partire dal 15 dicembre, il conduttore tornerà regolarmente al timone della sua trasmissione, anticipando i tempi previsti.

Il malore di Fabrizio Frizzi

Il 24 ottobre scorso, mentre era impegnato nelle prove del programma ‘L'eredità', Fabrizio Frizzi ha avvertito un malore. Il conduttore è stato tempestivamente soccorso e trasportato in ospedale. Gli esiti dei primi esami hanno evidenziato una lieve ischemia. Con queste parole, Fabrizio Frizzi ha poi raccontato delle condizioni al pubblico e ai tanti appassionati e fan.

Cari Amici, sono felice di potervi scrivere per dirvi che combatto per riprendermi. Prima di tutto devo ringraziare infinitamente i medici dell'Umberto 1° che mi hanno ripreso per i capelli, poi i medici del Sant'Andrea che mi hanno rimesso in piedi e rapidamente sono stati capaci di capire da cosa il guaio era stato generato. Insieme a loro devo gratitudine eterna ai loro infermieri. Naturalmente ringrazio gli amici dell'Eredità e il medico della Dear per la rapidità del soccorso… la Rai intera, il direttore generale ORFEO per la costante vicinanza. E poi il fratello Carlo Conti per tutto! E ancora GRAZIE ai miei familiari e agli amici di una vita che mi hanno supportato in maniera incredibile. Grazie a tutti per i messaggi che piano piano leggerò e che mi daranno forza per superare questa brutta avventura. Grazie anche a chi mi ha pensato con affetto senza potermi raggiungere. Un abbraccio a tutti.

QUI IL VIDEO