24 Agosto 2021
15:50

Eurovision Song Contest 2022: Roma fuori dai giochi, le 5 città in gara per ospitare l’evento

Si riduce ulteriormente la rosa delle località candidate a ospitare l’edizione 2022 dell’Eurovision, che si terrà in Italia dopo la vittoria dei Maneskin. Niente da fare per Roma, che esce dal novero delle contendenti. Sarà la Rai a scegliere la città, in base a una serie di requisiti richiesti dall’Ebu.
A cura di Valeria Morini

Si restringe ulteriormente a 5 il numero delle città italiane candidate a ospitare l'Eurovision Song Contest 2022, che dopo la vittoria dei Maneskin si terrà di diritto nel nostro Paese. Il verdetto definitivo si conoscerà tra qualche giorno. Nel frattempo, spicca l'esclusione dalla cinquina di Roma. La capitale vede quindi infrangersi il sogno di dare spazio alla manifestazione musicale che si terrà nel maggio 2022. Non è certo un risultato lusinghiero per Roma e la sua amministrazione, specie considerando che nella maggior parte dei casi l'Eurovision si è tenuto nelle capitali. Roma ospitò peraltro l'edizione del 1991, mentre la precedente del 1965 si tenne a Napoli.

Milano, Torino, Bologna, Rimini e Pesaro sono le 5 città candidate per l'Eurovision 2022

Il Forum di Assago
Il Forum di Assago

Vediamo dunque quali sono le città finaliste. Si tratta di Milano, Torino, Bologna, Rimini e Pesaro. Sono le cinque location rimaste in gioco, dall'iniziale lista di 17 città che era già stata ridotta a 11. A questo punto, dunque, sono state escluse la già citata Roma, Sanremo, Acireale, Alessandria, Genova e il piccolo centro di Palazzolo Acreide (8mila abitanti) che aveva fatto parlare tanto per la sua candidatura (anche senza Eurovision, vale la pena farci un salto per le sue architetture barocche).

Quali sono i requisiti per ospitare l'Eurovision Song Contest

I luoghi che le città rimaste mettono a disposizione sono il Forum di Assago o il Palazzo delle Scintille (Milano), il Pala Alpitour (Torino), l'Unipol Arena (Bologna), l'RDS Stadium (Rimini) e la Vitrifrigo Arena (Pesaro). Milano, Torino e Bologna risultano senza dubbio le favorite. La vincitrice sarà scelta dalla Rai sulla base di una serie di requisiti stabiliti dall’European Broadcasting Union. Tra questi, la location deve essere al coperto e dotata di aria condizionata secondo gli standard, con una capienza tra gli ottomila e i diecimila posti, corrispondente al 70% della capienza massima prevista per i normali concerto. Da notare anche la presenza di aeroporto internazionale che non disti più di 1 ora e 30 minuti un'offerta alberghiera di oltre 2.000 stanze in zona.

X Factor all’Unipol Arena
X Factor all’Unipol Arena
La seconda semifinale dell'Eurovision Song Contest 2022
La seconda semifinale dell'Eurovision Song Contest 2022
Eurovision Song Contest 2022, la classifica dopo la prima semifinale
Eurovision Song Contest 2022, la classifica dopo la prima semifinale
Dove vedere l'Eurovision Song Contest 2022 senza commento e in lingua originale
Dove vedere l'Eurovision Song Contest 2022 senza commento e in lingua originale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni