13 Luglio 2021
15:23

Eurovision 2022, ecco le 17 città candidate in Italia

Ci sono Milano, Roma e Bologna tra le 17 città che hanno presentato la candidatura per ospitare l’Eurovision Song Contest 2022, la manifestazione canora che il prossimo anno si svolgerà in Italia per la prima volta dopo 31 anni in seguito alla vittoria dei Maneskin a Rotterdam dello scorso maggio. Dal Friuli alla Sicilia, le città candidate fioccano ovunque, tra le assenti spicca Napoli, che aveva ospitato la prima delle due edizioni italiane.
A cura di Andrea Parrella

L'Eurovision Song Contest tornerà in Italia nel 2022, a 31 anni di distanza dall'ultima volta. Dopo la vittoria dei Maneskin a Rotterdam dello scorso anno, toccherà a noi accogliere l'evento musicale più importante a livello continentale, che negli ultimi anni è tornato al centro dell'interesse dell'opinione pubblica in Italia.

Quali sono le città italiane candidate all'Eurovision 2022

Sono diciassette le città italiane che hanno presentato la propria candidatura alla Rai rendendosi disponibili a ospitare l’Eurovision Song Contest 2022 che si svolgerà nel nostro Paese nel mese di maggio. A rispondere all’annuncio  sono state le città di Bologna, Genova, Firenze, Milano, Roma, Torino, Trieste come capoluoghi di regione, mentre tra i capoluoghi di provincia figurano Alessandria, Matera, Pesaro, Rimini, Viterbo. Candidati anche i comuni di Acireale (Catania), Bertinoro di Romagna (Forlì – Cesena), Jesolo (Venezia), Palazzolo Acreide (Siracusa), Sanremo (Imperia). Tutte le città che hanno presentato la candidatura – informa la Rai attraverso un comunicato – riceveranno entro la fine di agosto un documento più dettagliato con i requisiti necessari per partecipare all'Esc 2022 e la scelta sarà fatta dalla Rai, in coordinamento con European Broadcasting Union.

Eurovision in Italia, Napoli e Roma lo hanno già ospitato

Il bando per le candidature era stato aperto pochi giorni fa e la chiusura era prevista per la mezzanotte del 12 luglio. Tra le città assenti spicca Napoli, che aveva ospitato la prima delle due edizioni dell'Eurovision che si sono svolte in Italia. Era il 1965 e la città partenopea fu scelta dopo la vittoria di Gigliola Cinquetti dell'anno precedente. Proprio in quell'occasione fu inaugurato l'Auditorium della Rai di Napoli. Successivamente toccò a Roma nel 1991, dopo la vittoria di Toto Cutugno dell'anno prima con la canzone "Insieme". Cutugno si ritrovò tra i conduttori dell'edizione romana, che si svolse agli studi di Cinecittà a Roma.

Eurovision 2022 si terrà in Italia, ecco le 17 città candidate
Eurovision 2022 si terrà in Italia, ecco le 17 città candidate
22.471 di Videonews
Eurovision 2022 in Italia, dove si farà e chi potrebbe condurlo
Eurovision 2022 in Italia, dove si farà e chi potrebbe condurlo
Eurovision 2022 in Italia, le 11 città italiane che hanno superato le selezioni
Eurovision 2022 in Italia, le 11 città italiane che hanno superato le selezioni
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni