Giovedì 26 settembre è andata in onda la seconda puntata di Eurogames, il rifacimento di Giochi senza frontiere condotto nella sua versione più moderna da Ilary Blasi e Alvin, accompagnati dal giudice Jury Chechi, cui va il compito di seguire da vicino i giochi e assegnare le eventuali penalità alle squadre in gara. La classifica della seconda puntata di Eurogames ha visto trionfare la Russia. La squadra che si è classificata all’ultimo posto è stata la Spagna con Ciudad Rodrigo. L’Italia si è classificata seconda. A gareggiare è stata una squadra proveniente da Polgaria, paradiso degli sportivi sito in Trentino Alto Adige.

La classifica completa della seconda puntata

1 – Russia (San Pietroburgo)

2 – Italia (Folgaria)

3 – Germania (Amburgo)

4 – Polonia (Bialistok)

5 – Grecia (Sparta)

6 – Spagna (Ciudad Rodrigo)

I rappresentanti delle 6 nazioni in gara

Le 6 nazioni in gara sono state rappresentate ognuna da una località differente. Per l’Italia hanno gareggiato i concorrenti di Folgaria, per la Germania i concorrenti di Amburgo, per la Grecia quelli di Sparta, la squadra della Polonia arrivava da Bialistok, quella russa da San Pietroburgo mentre per la Spagna le prove sono state affrontate dai concorrenti provenienti da Ciudad Rodrigo. Come già accaduto in occasione della prima puntata, i conduttori Alvin e Ilary Blasi hanno fatto il tifo per l'Italia.

I giochi fissi di Eurogames

Anche nella seconda puntata di Eurogames le squadre si sono cimentate nei tre giochi fissi dell’edizione: il Fil Rouge, il Pallodromo (una palla trasparente dall’interno della quale i concorrenti devono affrontare un percorso) e il Muro dei campioni (una parete inclinata da scalare solo utilizzando la forza delle braccia). Gli altri 6 giochi, invece, variano da puntata a puntata.