Probabilmente sono pochi coloro che non hanno visto nemmeno un episodio di una delle sitcom americane più famose degli Anni Novanta, stiamo parlando di Will & Grace. Dopo essere andata in onda dal 1998 al 2006, senza interruzione, nel 2017 il cast si è riunito per dar vita ad alcuni episodi revival, aggiungendo alle otto stagioni precedenti, tre nuove stagioni, l'ultima delle quali andrà in onda nel 2020. A congedarsi dai suoi fan, dopo l'ultimo giorno di riprese è stata Debra Messing che ha pubblicato una foto con Eric McComack corredata da un bellissimo messaggio.

La foto di Debra Messing

L'annuncio era arrivato già a settembre, quella del 2020 sarebbe stata l'ultima stagione di Will & Grace, anche se i più appassionati speravano che il cast si facesse invogliare dall'idea di fare portare avanti le storie della coppia di amici più famosa della tv. Purtroppo stando a quanto scritto da Debra Messing, l'interprete di Grace, non sarà così, anzi la foto pubblicata sul suo profilo Instagram non fa altro che avvalorare questo addio, con parole nostalgiche che sottolineano il rapporto viscerale nato tra i due attori, diventati con il passar del tempo non solo colleghi, ma amici, fratelli, come scrive proprio la Messing:

Questa è stata scattata immediatamente dopo che abbiamo finito il nostro ultimo copione di Will & Grace. La prossima settimana manderemo questi amati personaggi nel loro futuro, che vivrà solo nella nostra immaginazione. È un finale bellissimo. È agrodolce, certo, ma sono piena di gratitudine per aver percorso questa strada con quest'uomo. Eric McCormack – il mio compagno, il mio amico, il mio confidente, mio ​​fratello – avrai sempre un pezzo del mio cuore.

L'unicità di Will & Grace

Will, Grace, Karen e Jack sono dei personaggi iconici, difficili da dimenticare, personaggi che hanno segnato con i loro gesti, le loro manie, ma soprattutto le loro battute memorabili un modo diverso di divertire e intrattenere che nel corso degli anni poche serie televisive sono riuscite e replicare. La sitcom ha avuto il merito di aver portato per la prima volta sul piccolo schermo il tema dell'omosessualità, sdoganando a 360 gradi la tematica, affrontata in maniera leggera, mai tendenziosa, portando l'attenzione tanto sulle questioni sentimentali, tanto su argomenti piccanti. Indimenticabili sono le bevute di Karen con il suo immancabile Martini e le risposte sarcastiche della sua domestica, Rosario, spentasi ad inizio dicembre. E poi, ancora, le isterie di Grace e dei suoi amori non corrisposti, le preoccupazioni di Will, impeccabile, preciso, ordinato che si compensa con l'estro dell'arredatrice d'interni, nonché la sua coinquilina. Una vita che noi spettatori abbiamo visto scorrere sul quel divano al centro dell'appartamento newyorkese, con cucina a vista e pareti bianche, quell'amore nato da un' amicizia destinata a durare per sempre, anche se lontano dal piccolo schermo.