Grandi novità per i fan di Will & Grace. Manca poco più di un mese alla messa in onda del revival che riporterà in televisione le avventure dell'avvocato gay e dell'arredatrice d'interni, adorabili coinquilini nella sitcom rivoluzionaria che sdoganò il tema dell'omosessualità nella comedy da piccolo schermo. A oltre dieci anni di distanza (l'ultimo episodio fu trasmesso nel 2006 dopo 8 stagioni) la serie tornerà con due nuove stagioni, la prima delle quali andrà in onda in Usa dal 28 settembre 2017.  Andiamo a conoscere le novità e tutto quello che c'è da sapere, in attesa di conoscere la data della messa in onda in Italia.

Torneranno Will, Grace, Karen e Jack

Anzitutto, nel revival di Will & Grace torneranno tutti e quattro gli indimenticabili personaggi principali, interpretati dai medesimi attori: parliamo di Will (Eric McCormack), Grace (Debra Messing), Karen (Megan Mullally) e Jack (Sean Hayes). Inoltre, il presidente di NBC Robert Greenblatt ha annunciato un prolungamento della prima stagione, dalle 12 puntate inizialmente previste a un totale di ben 16 episodi, tutti diretti da James Burrows. Il cast ha inaugurato ufficialmente la messa in onda il 2 agosto, con tanto di taglio di nastro e bacio tra Eric McCormack (che nella realtà è etero) e Sean Hayes (che è invece gay dichiarato).

La serie è già stata rinnovata per una seconda stagione

Tale è stato l'entusiasmo scatenato per il ritorno della serie che NBC ha ottime speranze per quanto riguarda il successo di questo sequel, studiato in un periodo in cui il revival delle serie tv sembra davvero il trend del momento. Così, il network ha deciso di confermare già una seconda stagione: Will & Grace andrà in onda anche nel 2018-19 con almeno 13 episodi.

Sarà come se il finale della stagione 8 non fosse mai esistito

Unico inghippo dell'operazione, la gestione del finale visto nel 2006: l'ottava stagione si concludeva infatti con un balzo temporale in avanti di vent'anni, con Will e Grace felicemente sposati e con prole che però non si erano più parlati per tutto quel tempo. Come conciliare quella situazione con il fatto che nelle due nuove stagioni i due vivranno ancora sotto lo stesso tetto? Semplice: gli autori hanno deciso di fingere che tale conclusione non sia mai stata girata. Così, i due protagonisti saranno ancora coinquilini, Jack sarà nuovamente lo squattrinato vicino e Karen la ricca assistente petulante.

Non ci sarà Shelley Morrison nei panni di Rosario

Nota stridente dell'operazione, l'assenza di Shelley Morrison, storica interprete della domestica salvadoregna di Karen Rosario Salazar. La Morrison ha oggi 81 anni e, come spiegato da Max Mutchnick (co-ideatore con David Kohan), "ha deciso di andare in pensione. È stato un colpo al cuore durissimo quando ce l'ha detto, ma è così che vanno le cose".