Cristiano Malgioglio lascia infuriato lo studio di  “CR4 – La Repubblica delle Donne”, nella puntata (registrata) in onda mercoledì 19 febbraio su Rete 4. Come anticipa Adnkronos, il paroliere e cantante ex concorrente del Grande Fratello Vip è un volto fisso del programma di Piero Chiambretti, si è infuriato tanto da abbandonare il programma. Al centro dello sdegno di Malgy, l'argomento cardine dei palinsesti televisivi italiani di quest'ultimo periodo: l‘affaire Bugo/Morgan.

Cristiano Malgioglio contro Morgan

Ospite di CR4, Arturo Artom: caro amico di Morgan, ha difeso il cantante definendolo un "genio" e facendo ascoltare una cover di "Quando" di Luigi Tenco eseguita da Marco Castoldi. A quel punto, Malgioglio si è imbestialito: "Se Tenco potesse ascoltare questa esibizione si rivolterebbe nella tomba. I geni della musica sono Mozart, Verdi, Beethoven, Freddy Mercury”. Chiambretti ha cercato di calmarlo senza riuscirci e alla fine Malgioglio ha deciso di andarsene: “Fatevi lo show da soli”. Ricordiamo che lo stesso Cristiano ha assistito direttamente al Festival di Sanremo seduto in platea all'Ariston, dove Al Bano e Romina si sono esibiti con un inedito scritto da lui, "Raccogli l’attimo”.

Il caso Bugo-Morgan

No c'è programma (da Vieni da me a Domenica In e Live – Non è la D'Urso) che non abbia affrontato il caso clamoroso di Bugo e Morgan, squalificati da Sanremo dopo che il secondo ha cambiato la loro canzone "Sincero", con un testo offensivo presto diventato un tormentone assoluto, e Bugo ha conseguentemente abbandonato il palco in segno di protesta. Morgan ha accusato l'ex amico di aver eseguito male la loro cover di "Canzone per te" di Sergio Endrigo, mentre l'entourage che ha seguito i due cantanti a Sanremo sostiene che il fondatore dei Bluvertigo avesse scritto un arrangiamento del brano di Endrigo ineseguibile per l'orchestra.