"Sincero", il brano di Bugo e Morgan squalificato dal Festival di Sanremo 2020 per defezione, è in cima alle classifiche con oltre un milione di stream solo su Spotify. Numeri importanti. È indubbio che la canzone abbia goduto del grande clamore dell'abbandono di Bugo dal palco dell'Ariston dopo aver sentito la prima strofa di Morgan completamente modificata: "Le brutte intenzioni, la maleducazione". Ormai è storia. E c'è chi appunto chi non crede alla verità di quanto si è visto, chi crede che sia stato tutto in qualche modo orchestrato proprio per raggiungere questa popolarità  che, altrimenti, non ci sarebbe stata o ci sarebbe stata comunque in maniera minore. Tra questi, c'è Iva Zanicchi che ne ha parlato nel corso della puntata di ieri, 13 febbraio, a "Cr4 – La Repubblica delle Donne", il programma condotto da Piero Chiambretti.

Le parole di Iva Zanicchi su Bugo e Morgan

La teoria di Iva Zanicchi su Bugo e Morgan è molto chiara: "Ragazzi, non siamo ingenui perché era tutto preparato. Si dovranno anche insultare e picchiare, perché non potranno dire la verità". Da grande ammiratrice di Morgan, Iva Zanicchi critica anche l'esibizione nella serata delle cover, quando hanno cantato la canzone di Sergio Endrigo, "Canzone per te": "Hanno cantato in modo indecente quella canzone di Sergio Endrigo, che si è rivoltato nella tomba. Neanche nei peggiori karaoke, veramente una cosa indecente. E ancora: "Morgan però è un genio, perché era tutto preparato solo per questo". 

Il video di Bugo che abbandona l'Ariston

Intanto, il video di Bugo che abbandona il Teatro Ariston nella quinta serata del Festival di Sanremo 2020 ha superato gli 11 milioni di visualizzazioni su Youtube. È il più visto dell'intera manifestazione canora ed è anche il più commentato. Il video è ancora in testa alle tendenze di Google.