Al Grande Fratello Vip si fa divulgazione scientifica tra una lite e l'altra. È bastato un diverbio tra Antonella Elia e Patrick Ray Pugliese per rendere di pubblico dominio una parola trasformatasi in offesa: crotalo. Gridata a ripetizione da parte di Pugliese nei confronti di Elia, sulla scorta del "capra" di sgarbiana memoria, la parola è finita immediatamente tra i trend nel corso della serata, mentre il Grande Fratello Vip era in onda con la dodicesima puntata di questa edizione condotta dal Alfonso Signorini.

Il significato di "crotalo"

Ma cos'è esattamente, questo crotalo? È la Treccani a venirci in soccorso: "Genere di serpenti crotalini (lat. scient. Crotalus) – recita la voce dell'enciclopedia – rappresentato da numerose specie e sottospecie americane, particolarmente diffuse dal Canada merid. all’Argentina; le varie specie possiedono un apparato velenifero potentissimo e sono in genere chiamate serpenti a sonagli per la presenza di un organo risonante, composto di anelli cornei articolati l’uno all’altro, all’estremità della coda". Dal significato della parola si deduce dunque, con una certa facilità, il senso dell'offesa di Pugliese ad Elia, riferito al comportamento dell'inquilina e alle parole e gli atteggiamenti velenosi dispensati all'interno della casa.

La lite tra Patrick e Antonella Elia

Ma cosa ha portato a questo incidente trash all'interno della casa del Grande Fratello Vip? La discussione tra Pugliese e Antonella Elia è avvenuta durante la diretta e si parlava di un precedente diverbio tra i due che, secondo Antonella Elia, aveva portato a uno spintone nei suoi confronti. La regia mostra dunque le immagini "al VAR" ed emerge che lo spintone non c'è stato. E Patrick Ray Pugliese la accusa di essere machiavellica e quindi sale in cattedra dopo l'ennesimo insulto della Elia: "Disgustoso ciccione!". Patrick Ray Pugliese gioca quindi a fare il Vittorio Sgarbi della situazione:

Crotalo, Crotalo, crotalo! Sei un crotalo!

Le accuse di Antonella Elia

Antonella Elia ribalta il tavolo. La conduttrice accusa quindi i suoi colleghi di stare facendo del bullismo ai suoi danni e perde ulteriormente le staffe, attaccando anche il programma: "Mi state usando per fare ascolti, mi state usando". Si dispera e piange per il trattamento subito da Patrick e da Alfonso Signorini, che contrattacca: "Voglio esortare Antonella a essere meno provocatrice". Antonella Elia parla di "crocifissione":

Questa crocifissione contro di me è orrenda, si vergognino. Tutto questo per fare ascolti. Non li zittite e non è giusto.