La terza puntata di Amici si apre, come era accaduto per la seconda della settimana precedente, nell'atmosfera surreale di uno studio vuoto e silenzioso. Dopo il rafforzamento delle misure di sicurezza imposte dal governo, anche Loredana Bertè ha dovuto fare a meno di partecipare come giudice, sostituita solo per questa sera da Christian De Sica. La cantante ha annunciato la sua assenza a pochi minuti dall'inizio della puntata:

Questa sera, pur essendo in piena salute, vivendo io a Milano, nella “zona blindata” e tenendoci alla vostra e alla mia salute purtroppo non sarò ad Amici. Mando un abbraccio a Maria e un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi!! Speriamo a prestissimo…vi guarderò da casa. Ps: Invito tutti a rispettare le direttive governative.

Le parole di incoraggiamento di Maria De Filippi

Maria De Filippi ha aperto la puntata sottolineando la presenza in studio del codacons per sorvegliare sul rispetto delle distanze di sicurezza e rivolgendosi poi ai ragazzi e riassumendo quello che è accaduto negli ultimi giorni: "Il governo ha chiamato tutti alla responsabilità, ha dato regole ben precise, privando noi delle nostre abitudini e intervenendo anche sulle nostre libertà personali". Ma ha aggiunto un messaggio positivo, votato a compattare e motivare i ragazzi, nel tentativo di spingerli a pensare in grande e cercare di non farsi condizionare, per quanto possibile, da quanto stia accadendo in queste settimane:

C'è da parte di tutti noi la speranza che, a fronte di tutti i nostri i sacrifici, si possa ritornare ad abbracciarci e baciarci e poi voi avete il diritto di continuare a sognare.

Amici al sabato dal 21 marzo

Giunti alla terza puntata, ne mancando altre tre alla fine di questa edizione del serale di Amici, in onda in un momento decisamente sciagurato e complesso. Dopo il programma proseguirà lasciando spazio ad Amici All Stars, una gara tra volti celebri della storia del programma ed artisti noti del mondo della musica contemporanea. Il programma si sposterà dal venerdì al sabato sera a partire dal 21 marzo.