28 CONDIVISIONI

Come un delfino su Canale 5: riassunto prima puntata

Come un delfino è la fiction di Canale 5 con Raoul Bova: ecco il riassunto della prima puntata.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
28 CONDIVISIONI
come un delfino

Il 1 marzo è andata in onda la prima parte della miniserie Come un delfino su Canale 5 con Raoul Bova che interpreta Alessandro, un ex nuotatore che decide di aiutare i ragazzi di una casa famiglia per allontanarli dalla mafia, e Barbara Bobulova, una giudice di un tribunale minorile molto severa.

La miniserie ha l'obiettivo di far capire che non bisogna arrendersi alle difficoltà ma cercare di andare avanti e lottare e in questo caso il nuoto serve ad uscire dalla situazione deviante in cui i ragazzi della casa famiglia erano destinati a finire.

Ma cosa è avvenuto nella prima puntata? Alessandro Dominici è un nuotatore molto promettente ma un problema cardiaco lo obbliga a terminare la sua carriera agonistica. Il ragazzo è avvilito e in questo delicato momento incontra Don Luca (Ricky Memphis, visto da poco in Caccia al re) che gli propone di fare da allenatore ad un gruppo di ragazzi di una casa famiglia in Sicilia. Il progetto educativo del nuoto si è dovuto però scontrare con le ostilità del giudice minorile Valeria.

L'inserimento di Alessandro in questo contersto è difficile in quanto i ragazzi sono tutti piccoli criminali abituati a ragionare con la logica che comanda quello più forte. Così conosce Rocco, Andrea, Nico e Pietro e con loro instaura un rapporto sempre più stretto. Il progetto del nuoto però non piace alla mafia e così obbligano un ragazzo a denunciare Don Luca per violenza.

A questo punto Alessandro ha in mano tutta l'organizzazione del progetto e cerca di fare di tutto per far emergere e diventare forte il gruppo di nuoto.

Ma i ragazzi continuano di sera a fare scippi e sono braccati dalla polizia e dalla mafia che non è contenta di questo loro iniziative personali.

Gli allenamenti continuano e si avvicinano anche i giorni delle gare, i risulati nelle prove individuali sono pessimi ma nella staffetta, grazie al gioco di squadra, riescono a fare il terzo posto.

Felicità ed esultanza sono i sentimenti predominanti anche pr la giudice che per Don Luca. Ma la mafia non è contenta e per farlo capire riempie la vasca dei ragazzi con acido fenico.

La seconda e ultima parte di Come un delfino, interpretato e diretta da Raoul Bova andrà in onda stasera su Canale 5.

28 CONDIVISIONI
Come un delfino fiction Canale 5: anticipazioni prima puntata
Come un delfino fiction Canale 5: anticipazioni prima puntata
Come un delfino su Canale 5: riassunto seconda e ultima puntata
Come un delfino su Canale 5: riassunto seconda e ultima puntata
Come un delfino su Canale 5: Raoul Bova torna in piscina
Come un delfino su Canale 5: Raoul Bova torna in piscina
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni