La stagione estiva della tv è appena iniziata con il consueto passaggio di testimone tra i conduttori che hanno accompagnato il pubblico italiano finora e chi, invece, è pronto ad accoglierlo nella nuova versione dei canonici programmi del palinsesto giornaliero della Rai. Ed ecco, quindi, che alla conduzione di UnoMattina Estate troviamo Alessandro Baracchini, accompagnato in questa avventura dalla collega Barbara Capponi. Il giornalista è ormai uno dei volti del Servizio Pubblico da oltre vent'anni.

Da professore a giornalista

Nato a La Spezia il 1 agosto del 1964, Alessandro Baracchini ha 56 anni e si è avvicinato molto presto al mondo del giornalismo. Nel 1990 si è laureto all'università di Pisa in lingue e letterature straniere e per alcuni anni ha portato avanti la carriera accademica, presiedendo la cattedra di lingue straniere all'Università di Exter in Inghilterra. Nel 1996, però, ha avuto l'occasione di avvicinarsi al mondo del giornalismo, dopo aver vinto un concorso in Rai. Da quel momento, infatti, non ha mai più abbandonato l'azienda che ha contribuito a migliorare e rivoluzionare. Dopo aver lavorato per qualche tempo per Rai Internetional proprio a lui si deve, infatti, la nascita di un canale di all news che nel 1999 ha preso il nome di RaiNews24, realizzato insieme ad un team di giornalisti. Per il canale ha ricoperto il ruolo di Caporedattore Esteri dal 2015 al 2019, prima ancora di questo incarico ha condotto alcune rubriche di approfondimento come Giro di boa e Con il tempo che corre, prediligendo tematiche relative alla politica estera, nonché all'attualità del nostro Paese. Dal 2019 è tornato a condurre il tg in fascia pomeridiana.

Il coming out in diretta tv

Il nome di Alessandro Baracchini si lega ad un episodio particolarmente noto nel mondo giornalistico, infatti, è stato il primo giornalista a rivelare in diretta di essere omosessuale. L'accaduto risale al 14 giugno 2012, quando in un collegamento con la trasmissione radiofonica "Un giorno da pecora" ha rivelato di essere gay. In quell'occasione il giornalista si espresse in maniera favorevole alla possibilità di consentire matrimoni omosessuali, cosa che otto anni fa era considerata ancora difficile da comprendere nel tessuto sociale italiano. Nonostante sia molto attivo sui social, dove pubblica spesso foto o video che lo ritraggono durante i suoi viaggi, è piuttosto riservato per quanto riguarda la sua sfera privata. Alcuni scatti lo vedono in compagnia del giornalista freelance Sebastiano Depperu che, però, potrebbe essere semplicemente un compagno per i suoi molteplici viaggi all'estero.