125 CONDIVISIONI
8 Marzo 2015
13:54

Caso MasterChef, Ricci: “Hanno augurato a Laudadio che la figlia si impicchi”

Antonio Ricci difende lo spoiler di Striscia ai danni di Masterchef, di cui è stato rivelato il vincitore in anteprima: “Noi non abbiamo fornito nessuna prova, ma solo la dichiarazione del veggente. Sono i media che l’hanno fatto diventare vero”. E denuncia le inquietanti minacce via social a Max Laudadio: “Uno gli ha augurato che sua figlia si impicchi col filo spinato'”.
A cura di Valeria Morini
125 CONDIVISIONI

Lo spoiler di "Striscia la Notizia", che ha rivelato in anteprima il vincitore della quarta edizione di "Masterchef", continua a essere un argomento caldo, che sta scatenando un susseguirsi di polemiche e una notevole tensione nei rapporti tra Canale 5 e Sky. Buona parte del pubblico non ha gradito la scelta del tg satirico, mostrando il proprio malcontento su Twitter con l'hashtag #striscianospoiler e, curiosamente, il fatto sembra aver danneggiato gli ascolti del programma di Ricci, anziché alzarli.

La finale di "Masterchef" ha effettivamente incoronato Stefano Callegaro e ha invece segnato un record di telespettatori. Se lo spoiler sembra aver giovato più al talent show culinario che a Striscia, il vero problema sono però le minacce di ricorsi legali a quest'ultima da parte di Sky e Magnolia. Non solo il programma di Canale 5 ha rivelato il risultato finale, ma ha anche insinuato la presunta irregolarità di un altro concorrente, Nicolò Prati, che avrebbe già lavorato come professionista in un ristorante di Sadler. Nonostante le critiche e le accuse, Antonio Ricci continua a difendere le ragioni del suo show, dichiarando in una recente intervista a "Il Giornale":

Non è stato uno spoiler: il discorso è tutto qui. È stato uno spoiler che si è inverato negli altri mezzi di comunicazione (…). Non abbiamo fornito nessuna prova. La nostra fonte era un veggente al livello di Paolo Brosio. Siccome nessuno verifica le fonti e tutti hanno interesse a essere letti e cliccati, è successo che la nostra boutade , data con tutte le cautele del caso – il condizionale, il rimando a un veggente – sui social network e sui giornali è passata dritta per dritta. Tant'è che l'unico che ancora trepidava per sapere se era vera o falsa ero io che mi sono fatto messaggiare la classifica…

Provocatore come sempre, Ricci accusa "Masterchef": a quel punto avrebbero potuto cambiare il risultato, registrare un'altra finale. In questo modo, il talent dei cuochi avrebbe rivelato la sua natura molto  "fiction" e poco "reality":

Hanno rivelato la natura di fiction del reality. Che invece ha bisogno della contemporaneità, altrimenti che reality è. Masterchef ha due problemi. Primo: la presenza dei giudici che non sono adusi alla recitazione, per cui il carisma proviene solo dal montaggio. Il secondo problema è che, crescendo, il reality ha sempre più bisogno di fiction. Perché lo spettacolo pretende non cuochi della domenica, ma con un passato palese o nascosto di esperienze culinarie.

Riguardo alle critiche piovute sui social, Ricci è severissimo e denuncia le minacce rivolte a Max Laudadio, che ha effettuato il servizio sullo spoiler:

Sui social network uno ieri ha scritto a Laudadio: vorrei che tua figlia si impiccasse col filo spinato. È inutile impedire l'arrivo dei barconi perché l'Isis lo abbiamo in casa.

125 CONDIVISIONI
"Striscia, no spoiler", tutti contro Antonio Ricci dopo il caso MasterChef
Antonio Ricci attacca:
Antonio Ricci attacca: "I giudici di MasterChef sono dei baccalà"
Callegaro - MasterChef, caso in tribunale. Il cuoco si difende e nomina un legale
Callegaro - MasterChef, caso in tribunale. Il cuoco si difende e nomina un legale
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni