Il 9 settembre è ripartita la regolare stagione televisiva e con essa sono arrivate le produzioni di prima serata delle principali reti generaliste. Ad esempio il debutto stagionale di Temptation Island Vip, con Alessia Marcuzzi, che doveva vedersela con le repliche de Il Commissario Montalbano, a sua volta al primo ritorno in onda dopo la morte di Andrea Camilleri, risalente a quest'estate. La sfida diretta ha visto, come sempre, prevalere la fiction con Luca Zingaretti, campione d'ascolti assoluto. "La Gita a Tindari", questo il titolo dell'episodio trasmesso lunedì 9 settembre su Rai1, ha conquistato 4.486.000 spettatori pari al 21.27% di share. Segue Temptation Island Vip 2 con 2.949.000 spettatori pari al 18.16% di share. Dato leggermente in calo rispetto al debutto della precedente edizione, condotta da Simona Ventura (3.449.000 spettatori e ha conquistato il 19.85% di share, era il 18 settembre 2018). Bilancio in perdita di oltre un punto di share, che va certamente commisurato all'aspettativa che l'anno scorso accompagnò l'arrivo della prima edizione Vip del reality.

Sul terzo gradino ideale del podio di ascolti c'è Italia 1 con "Colombiana", che ha intrattenuto 1.580.000 spettatori (7.19%) e ancora Rai3 con "Indovina Chi Viene a Cena", che segna 1.1143.000 spettatori e il 4.73% di share, mentre "Presa Diretta" ha ottenuto 993.000 spettatori pari al 5.06% Buono il risultato di Nicola Porro con "Quarta Repubblica", con un ascolto medio di 1.036.000 spettatori con il 6.19% di share. Non può certo sorridere Rai2, ferma a 896.000 spettatori pari al 4.2% di share con "Made in I Ditelo Voi", secondo spin off di "Made in Sud", dopo quello della scorsa settimana interamente dedicato agli Arteteca. A seguire troviamo La7 in una serata anomala, in cui si è attesa la conferma della fiducia al governo Conte prevista a prima serata inoltrata: "Body of Proof" ha registrato 503.000 spettatori (2.09%), nel primo episodio, 430.000 spettatori (2.03%), nel secondo episodio, 299.000 spettatori (1.97%), nel terzo episodio, e 223.000 spettatori (2.47%).