Il 7 giugno, gli spettatori sono invitati alla festa che Rai1 terrà in onore di Pippo Baudo. Il programma ‘Buon compleanno Pippo‘, infatti, celebrerà gli 83 anni del conduttore più amato del piccolo schermo e i 60 anni di carriera televisiva. L'appuntamento è alle ore 20:30. Oggi si è tenuta la conferenza stampa di presentazione. Baudo ha dichiarato di vivere un momento di grande serenità:

"Come uomo, vivo un momento di grande serenità e di grande pace. Sono contento e mi addormento facilmente. Quando un uomo dorme, significa che è sereno e soddisfatto. Avendo un cervello pensante, posso essere utile alla Rai anche per l'avvenire. […] Alessandro Cattelan mio erede? Sì feci il suo nome in un'intervista. È bravo, ha un inglese sciolto. Non so se ha l'imprinting Rai, però…".

Pippo Baudo ricorda Pippo Caruso e dà un consiglio alla Rai

A maggio dello scorso anno, è morto Pippo Caruso. Il Maestro fu il mentore di Baudo. Il conduttore ha voluto ricordarlo dedicandogli questa festa organizzata in suo onore: "Dedico questa festa che Rai1 ha voluto a Pippo Caruso. Pippo Caruso mi ha dato tanto e la sua assenza mi pesa ogni giorno di più". Poi ha consigliato alla Rai di continuare a impegnarsi per fornire agli spettatori progetti sempre nuovi:

"Io ero curioso, andavo a cercare personaggi carini nelle sagre paesane. All'epoca la tv era da fondare, l'Italia era generosa nella provincia. È un'Italia che andrebbe rivisitata. Qualcosa da scoprire ancora c'è e questo è il compito principale della Rai. La Rai deve scovare i nuovi, gli altri possono prendere i prodotti già pronti ma la Rai no. La Rai è servizio pubblico, la Rai è la Rai, deve mischiare la cultura popolare, l'alto e il basso. Non è vero che la cultura fa paura: se si allargano i concetti può diventare un elemento indispensabile per questo Paese".

I complimenti di Teresa De Santis

Teresa De Santis, direttrice di Rai1, ha speso parole bellissime per Pippo Baudo. Ha riconosciuto in lui, un personaggio che tramite il suo talento, è riuscito a ritagliarsi un posto nella storia del nostro Paese. Ha spiegato che sono talmente tante le persone che volevano celebrarlo, che non è stato possibile invitarle tutte:

"Per me, questo compleanno è un onore. Essere arrivata alla direzione di Rai1, per me, è il momento più alto della mia carriera e non avrei mai creduto di farlo festeggiando questo compleanno di Pippo. Domani sera sarà un momento di storia e un momento di identità. Pippo Baudo ha inventato la cultura pop, ha avuto la capacità di coniugare alto e basso, Pippo Baudo ha fatto la storia".

Gli ospiti di ‘Buon compleanno Pippo'

Il programma vedrà arrivare negli ‘studi Fabrizio Frizzi' diversi volti noti del mondo dello spettacolo. Tra coloro che celebreranno Pippo Baudo ci saranno: Fiorello, Jovanotti, Giorgia, Al Bano e Romina Power, Michelle Hunziker, Gigi D’Alessio, Tullio Solenghi, Massimo Lopez, Anna Tatangelo, Lorella Cuccarini, Giancarlo Magalli, Ficarra e Picone e Laura Pausini. Gli ospiti non solo si esibiranno ma racconteranno anche aneddoti legati al conduttore. Non mancheranno, infine, filmati di repertorio.