Bianca Berlinguer si mostra indulgente nei confronti di Mauro Corona, che giorni fa l'aveva pesantemente offesa nel corso di Cartabianca, durante l'abituale spazio in cui è ospite della conduttrice. La puntata del 29 settembre si è aperta con un inevitabile passaggio della conduttrice sul tema, vista l'assenza di Corona in seguito alle polemiche dei giorni scorsi. La giornalista si è rivolta al pubblico: "Avrete notato, stasera Mauro Corona non c'è".

Poi ha accennato al comportamento sgradevole dell'ospite la settimana precedente, aggiungendo: "Mi ha chiesto scusa, le sue parole mi sono parse assolutamente sincere. Corona è una personalità forte e imprevedibile, spesso intrattabile e con alle spalle una vita piena di dolori e sofferenze, ma capace di interessare una parte di voi che ci ha sempre seguito. Talvolta io stessa sono rimasto disorientata e offesa".

Quindi Bianca Berlinguer ha auspicato la soluzione si possa trovare senza provvedimenti particolari nei confronti di Corona: "Queste tensioni vanno risolte senza ricorrere a misure disciplinari o azioni giudiziarie, Corona è una componente importante di questa trasmissione e una ragione dei consensi ottenuti risiede proprio nel contrasto di posizioni, linguaggi e stili diversi". Quindi la conduttrice ha concluso il suo intervento così:

Il mio auspicio è che una volta decantata la situazione, con la riflessione di entrambi, possa tornare tra noi, suscitando come sempre approvazione e ostilità ma risparmiandoci davvero per sempre offese e insulti.

Mauro Corona giorni fa si era appunto scusato con Bianca Berlinguer a posteriori di quanto accaduto in puntata, specificando peraltro di soffrire di alcuni scompensi da quando non beve più: "Mi sono accorto la notte stessa di aver esagerato, di essermi espresso da maleducato, cafone e rozzo… però chiamarla subito poteva sembrare una cosa di comodo per cui ho lasciato un po' sedimentare. È stato un istinto, non trovo scuse, non era il caso di reagire in quel modo, soprattutto in televisione".